Applausi per l’esibizione del maestro Alessandro Marano a Vibo

L’evento promosso dal Rotary Club cittadino al Sistema bibliotecario vibonese. La soddisfazione del presidente Sonia Lampasi 

L’evento promosso dal Rotary Club cittadino al Sistema bibliotecario vibonese. La soddisfazione del presidente Sonia Lampasi 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Arte e cultura. Un binomio caratterizzante per lo storico “Rotary Club Vibo Valentia” che dopo la presentazione del libro sulla storia dell’archeologia in Calabria, ha sponsorizzato il concerto del maestro Alessandro Marano, svoltosi al Sistema bibliotecario vibonese. L’evento, appartenente alla stagione concertistica diretta da Gianfranco Russo, intitolata “Incontri Musicali Mediterranei”, ha riscosso un grande successo di pubblico. Nell’occasione il maestro Marano ha anche eseguito una ballata composta dal maestro Sicari, talento emergente vibonese, così che il Rotary club Vibo Valentia, ha avuto anche l’opportunità e il merito di far conoscere talenti nostrani. Soddisfazione massima è stata espressa dalla presidente del Rotary, l’avvocato Sonia Lampasi. «Ancora una volta il club è stato promotore di cultura a Vibo Valentia – ha sottolineato -. Anche in passato il club di Vibo Valentia, grazie all’impegno in tal senso del suo pastpresident notaio Daila Miceli, aveva avuto modo di partecipare a questa stagione concertistica nell’anno di presidenza di Pierluigi Lo Gatto. In quell’occasione i maestri erano stati i fratelli Comito, artisti vibonesi ormai di fama mondiale». Alla serata ha partecipato una delegazione del Rotary club di Strongoli, cui il direttore Russo appartiene, guidata dalla presidente Stefania Leotta che nel suo intervento, nel complimentarsi con il club di Vibo Valentia ha auspicato future collaborazioni tra i due club nel segno del servire rotariano.

Informazione pubblicitaria