giovedì,Luglio 29 2021

A Vibo Marina è partita la quinta edizione di “Ti porto un libro”

Lo scrittore Domenico Dara protagonista della prima serata della rassegna letteraria organizzata dalla Pro loco insieme a Sistema bibliotecario vibonese e Comune. Secondo appuntamento martedì 20

A Vibo Marina è partita la quinta edizione di “Ti porto un libro”
Lo scrittore Domenico Dara (a destra) con Rosario Carbone

Si è svolta ieri a Vibo Marina la prima serata della rassegna letteraria “Ti Porto un libro: incontri con l’autore”, organizzata dalla Pro loco di Vibo Marina in collaborazione con il Sistema bibliotecario vibonese e il Comune di Vibo Valentia, e giunta ormai alla sua quinta edizione. L’incontro ha avuto come protagonista lo scrittore calabrese Domenico Dara, che dopo due anni è ritornato a Vibo Marina per presentare il suo ultimo romanzo “Malinverno” (Feltrinelli editore). L’autore, dialogando con Rosario Carbone, è riuscito a catturare l’attenzione del numeroso pubblico presente grazie alla forza della sua voce e della sua scrittura. La Pro loco di Vibo Marina si è detta «felice di aver potuto aprire il ciclo di incontri con uno scrittore di alto profilo come Domenico Dara, ed è certa che Astolfo Malinverno, il protagonista di questa storia profonda e commovente, sia riuscito a penetrare i cuori di quanti erano presenti all’incontro».

La serata, inoltre, è stata allietata dalla raffinata musica jazz del Toxicity Trio composto da Luca Rossi (tastiera), Giovanni De Sossi (basso) e Alessandro Marzano (batteria), musicisti di grandissimo talento e spessore, che hanno gentilmente voluto mettere a disposizione la loro arte per impreziosire l’evento.

Il secondo incontro della rassegna si terrà martedì 20 luglio alle ore 21.30, e vedrà come ospite il prof. Carlo Colloca, sociologo e docente di Sociologia dell’ambiente e del territorio presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania, dove insegna Analisi sociologica e metodi per la progettazione del territorio, ricoprendo l’incarico di Presidente del Corso di Laurea magistrale in Politiche e Servizi Sociali ed è responsabile della Terza Missione. Il prof. Colloca dal 2014 collabora con il Team G124 promosso da Renzo Piano per il progetto «sulle periferie e la città che sarà», è segretario del direttivo della Conferenza italiana dei Corsi di Laurea in Servizio Sociale, nonché componente della Commissione istituita presso il ministero dell’Interno per la valutazione delle proposte progettuali ex Sprar – Siproimi. Nel corso della XVII Legislatura è stato consulente, presso la Camera dei Deputati, della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza dei migranti. Nel 2017, durante l’Architects meet in Selinunte ha ricevuto il Premio Internazionale Selinunte per l’attività di ricerca finalizzata alla progettazione di spazi per il dialogo interculturale. Dal 2013 al 2016 è stato segretario del Consiglio scientifico AIS-Territorio.

Nell’ambito della rassegna organizzata dalla Pro loco, in un incontro dal titolo “Bussate e (forse) vi sarà aperto”, verranno affrontati temi “caldi” e di grande interesse per il nostro territorio, riguardanti le migrazioni e l’integrazione dei migranti nella nostra società; argomento di cui il prof. Colloca si è molto occupato nel corso della sua attività di ricerca accademica. Il suo intervento potrà offrire interessanti spunti di riflessione e di dibattito su un tema di grande importanza e di strettissima attualità, con l’intento di sensibilizzare la popolazione su tematiche sociali che possano favorire una cittadinanza attiva e consapevole.

Articoli correlati

top