“Zingari e Santi medici”, Menzione d’onore per Saverio Caracciolo nella rassegna “Vittorio De Seta” – Video

Il video-fotoreporter di LaC Tv premiato nel corso del festival dedicato al cinema etnografico di Castrovillari per il lavoro sui riti religiosi della comunità rom di Gioia Tauro in pellegrinaggio a Riace

Il video-fotoreporter di LaC Tv premiato nel corso del festival dedicato al cinema etnografico di Castrovillari per il lavoro sui riti religiosi della comunità rom di Gioia Tauro in pellegrinaggio a Riace

Informazione pubblicitaria
Saverio Caracciolo
Informazione pubblicitaria

Il documentario “Zingari e Santi medici”, firmato da Saverio Caracciolo, video-fotoreporter e regista di LaC Tv, ha ottenuto la Menzione d’onore alla Rassegna internazionale di documentari etnografici “Vittorio De Seta”, organizzata dalla Federazione italiana tradizioni popolari a Castrovillari, in collaborazione con la locale Pro loco. Un ulteriore riconoscimento per l’apprezzato artista tropeano che da tempo, grazie ai suoi lavori, miete successi in importanti rassegne nazionali. Caracciolo è entrato nella rosa dei dieci finalisti, guadagnando infine la Menzione d’onore, con il suo lavoro sulla comunità rom della Ciambra di Gioia Tauro che si reca annualmente a Riace in occasione dei festeggiamenti in onore dei Santi Cosma e Damiano. Il suo documentario, come si legge nella motivazione, ha «saputo documentare attentamente le pratiche rituali, colte nel relativo e complesso universo magico religioso». Il documentario di Caracciolo premiato a Castrovillari:

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE“Nera la notte” strega anche Roma, nuovo riconoscimento per il corto di Saverio Caracciolo

Premio nazionale Raf Vallone a Tropea, un grande successo

Premio nazionale di fotografia “AlberoAndronico”, Saverio Caracciolo premiato a Roma

Giornalismo, Angelo De Luca e Saverio Caracciolo tra i premiati del “Premio Giustolisi”

Prestigioso riconoscimento conferito a Saverio Caracciolo