giovedì,Luglio 25 2024

Zambrone omaggia Mia Martini con una serata dedicata alle donne

L'amministrazione comunale ha organizzato per il prossimo 20 agosto alle ore 21.45 nell'anfiteatro comunale, la manifestazione intitolata a una delle più grandi interpreti di sempre della musica italiana

Zambrone omaggia Mia Martini con una serata dedicata alle donne
Il manifesto del programma organizzato dal comune di Zambrone dedicato a Mia Martini

L’anfiteatro di Zambrone farà da cornice alla manifestazione denominata Donna – Omaggio a Mimì, una serata dedicata a Mia Martini, una delle più grandi interpreti di sempre della musica italiana. L’appuntamento è per il prossimo 20 agosto alle ore 21.45. La manifestazione promossa dall’amministrazione comunale, è il coronamento di un progetto complessivo che vuole celebrare le tante sfaccettature della donna calabrese, la donna artista, la donna lavoratrice, la donna creatrice di futuro e custode delle radici, progetto di cui fa parte anche la realizzazione della vicina Piazza VIII Marzo e vedrà la partecipazione di numerosi artisti del panorama calabrese e nazionale.

Tra gli altri ricordiamo la brasiliana Anaflora, in tour in Calabria, che vanta successi in classifica e collaborazioni importanti con artisti come Mario Venuti. Poi Barreca, cantautore emergente che si sta facendo strada nel mondo del pop d’autore, Dario Costa, affermato attore teatrale calabrese, il jazzista napoletano Guido Liotti, Natalia, una delle più belle voci calabresi, Danilo Lico, uno stravagante e talentuoso cantautore, il veterano Pippo Lico, il Nives Raso Quartet, gruppo di giovani e talentuosi musicisti calabresi capitanati da una voce napoletana, e il talento casalingo della zambronese Maria Chiara Carrozzo. La serata sarà presentata da Eliana Iorfida. La direzione artistica è di Maria Teresa Marzano.

Mia Martini, figlia viscerale della Calabria più bella e meno oleografica, è un personaggio amato e apprezzato per la sua umanità e per l’intensità della sua proposta ed è stata capace di raccontare la propria condizione di donna con un orgoglio, una modernità e una dignità che ne fanno un modello ideale per ogni forma di emancipazione dagli stereotipi più retrivi. E ciò che la rende così grande è il fatto che il suo discorso è rivolto davvero a tutti. La serata, a ingresso libero, si svolgerà secondo le normative anti Covid vigenti.

Articoli correlati

top