“Rosso Calabria” approda a Vibo e porta Mimmo Cavallaro in concerto – Video

Previsti eventi incentrati su enogastronomia d’eccellenza, artigianato e musica popolare. L’iniziativa della Regione sostenuta dal Gal Terre vibonesi

Previsti eventi incentrati su enogastronomia d’eccellenza, artigianato e musica popolare. L’iniziativa della Regione sostenuta dal Gal Terre vibonesi

Informazione pubblicitaria
Mimmo Cavallaro
Informazione pubblicitaria

Dalla terra nasce il futuro”. Con questo slogan è partita la macchina organizzativa di “Rosso Calabria”, evento unico nel suo genere che accomunerà in una giornata, con questo filo conduttore, le cinque province calabresi attraverso le produzioni enogastronomiche d’eccellenza, l’artigianato, la musica popolare ed i luoghi culturali simbolo della Calabria. L’iniziativa promossa dalla Regione Calabria, fortemente voluta dal presidente Mario Oliverio, attraverso la collaborazione tra il Dipartimento Agricoltura e Risorse agroalimentari ed il Dipartimento Turismo, si svolgerà domani, sabato 15 dicembre, dalle ore 16, in contemporanea in cinque location di grande valenza storica e culturale: Palazzo Arnone a Cosenza, il Complesso Monumentale San Giovanni a Catanzaro, i Giardini di Pitagora a Crotone, il Museo D’Arte Limen a Vibo Valentia ed il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Una serie di eventi nei quali si è voluto dare spazio anche ai Gal regionali, quali agenzie locali di sviluppo che con la loro azione dovranno essere protagonisti dello sviluppo agricolo, agroalimentare e culturale sui territori rurali dell’intera regione. L’evento “Rosso Calabria”, quindi, sarà un’occasione per presentare nell’ambito dell’iniziative, i loro programmi ed i loro progetti. 

Informazione pubblicitaria

Il “Gal Terre Vibonesi”, sarà quindi protagonista al “Museo D’Arte Limen”, con una serie di attività guidate dal Dipartimento Agricoltura regionale, per rappresentare quella Calabria positiva con la qualità dei suoi prodotti d’eccellenza con in primis i vitigni autoctoni. “Rosso Calabria”, non sarà costituito solo da degustazioni, ma anche da laboratori artistici, archeologia, musica e tradizioni. “Vorrei esprimere i nostri ringraziamenti alla Regione per questa opportunità che ci sa – sottolinea il presidente del Gal “Terre Vibonesi” Vitaliano Papillo – perché da quando è iniziato il nostro percorso abbiamo sentito la stretta vicinanza del Dipartimento Agricoltura, di cui a Vibo per l’occasione avremo anche la presenza del Dirigente Giovinazzo, che ci guida e ci supporta nelle attività che stiamo espletando sul territorio, atte a dare tante opportunità di crescita e di sviluppo ai tanti produttori del comparto agroalimentare che, senza volere essere di parte, nel vibonese sono in costante aumento con prodotti riconosciuti a livello internazionale e che grazie alle misure programmate dal Psr regionale stanno avendo risultati eccezionali. Il nostro compito sarà proprio quello di stare al loro fianco sostenendoli attraverso gli aiuti economici previsti dai bandi e nella loro azione di promozione. Questa in atto sarà un’iniziativa che li pone in primo piano negli interessi di chi governa il territorio”.

Si inizierà cosi, alle 18 con un convegno che si svolgerà in modalità simultanea nelle cinque location, dal titolo “Dalla Terra nasce il Futuro. I primi risultati del Psr Calabria 2014/2020”. Nel programma vibonese è prevista l’apertura di saluto del presidente della Regione Mario Oliverio, a cui seguirà la presentazione del giornalista Franco Barbalace, che modererà l’incontro, e di seguito gli interventi del Dirigente del Dipartimento Agricoltura, Giacomo Giovinazzo, il consigliere di Coldiretti Vibo Valentia Renato Marvasi, il presidente di Confagricoltura Vibo Valentia Franca Prandi, il vice presidente di Cia Calabria Sud Nicola Monteleone, il referente di Copagri Vibo Illuminato Santoro, il referente di Anpa Calabria Luigi Sisi, ed a chiudere il presidente del Gal “Terre Vibonesi” Vitaliano Papillo. Al termine dei convegni, via alle degustazioni dei vini e dei prodotti tipici d’eccellenza rappresentativi di tutto il territorio regionale. E ancora, spazio all’artigianato Made in Calabria, con i lavoratori selezionati da Confartigianato Calabria, con a Vibo Valentia la lavorazione dell’argilla. Alle ore 20, invece, “Rosso Calabria” si sposterà nelle piazze, tra la gente, con il “Festival delle tradizioni calabresi”, a cura del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, con protagonista a Vibo Valentia Mimmo Cavallaro e la sua musica che ha conquistato da anni le grandi platee.