Piscopio, torna il Carnevale tra le vie del paese – Foto

L’iniziativa, organizzata dagli insegnanti e dagli alunni della scuola primaria e secondaria, ha coinvolto tanti abitanti della frazione vibonese

L’iniziativa, organizzata dagli insegnanti e dagli alunni della scuola primaria e secondaria, ha coinvolto tanti abitanti della frazione vibonese

Informazione pubblicitaria
Il Carnevale a Piscopio
Informazione pubblicitaria

A Piscopio torna il Carnevale. Nel segno dell’integrazione. Ed il merito è tutto dei piccoli alluni della scuola primaria e secondaria della frazione di Vibo Valentia. Un percorso portato avanti dalle insegnanti del plesso anche grazie all’aiuto concreto dei genitori dei piccoli, capaci di elaborare e produrre una vera e propria festa di colori. Tra mascherine e mini carri allegorici Piscopio riscopre il calore di una giornata di puro divertimento. Non solo tra i bambini. E per qualche ora i problemi di un territorio che fa i conti con degrado, incuria e abbandono, restano lontani. Le piazze e le vie di Piscopio si tingono delle sfumature delle nazioni del mondo. Tema principale del Carnevale 2019. Dall’Italia alla Cina, passando da Messico, Spagna e Austria. Perché non esistono muri al sorriso dei bimbi. A Piscopio come altrove. Nel primo pomeriggio i ragazzi della Pastorale giovanile hanno poi organizzato la sfilata per le vie principali del paese con tre carri allegorici accompagnati da molte persone in maschera, quasi 150, che poi hanno dato vita ad una sfilata in piazza San Michele. Premiati con 3 medaglie i carri allegorici “Uomini e donne” “Social” e “Tirolesi” e con altre 3 medaglie le maschere più belle “Papa Francesco”, “Indigena” e  “Principessa”. Alle ore 21 ancora un ritrovo in piazza per la classica tradizionale morte di “Peppe carnilivari” accompagnata da un buffet a base di pizza e dolci offerto dalle famiglie di Piscopio.

Informazione pubblicitaria