lunedì,Agosto 15 2022

Vibo capitale del Libro si presenta al Salone di Torino – Video

Nello stand della Regione Calabria è stato illustrato progetto e programma. Presente il sindaco Maria Limardo: «Orgogliosa di far conoscere la nostra città nei luoghi più prestigiosi della cultura»

Vibo capitale del Libro si presenta al Salone di Torino – Video

Vibo Capitale italiana del Libro 2021 è sbarcata anche al Salone Internazionale del Libro di Torino: nella giornata di ieri, allo stand della Regione Calabria sono stati presentati il progetto ed il programma. Presente anche il sindaco, Maria Limardo, che ha così commentato: «Sono fiera e orgogliosa di far conoscere la nostra città nel resto d’Italia e nei luoghi più prestigiosi della cultura. È indispensabile creare connessioni e farne parte. Superando gli ostacoli che incontreremo nel nostro percorso, ci proiettiamo verso un futuro migliore con grande impegno e attenzione». [Continua in basso]

La presentazione ufficiale del programma di Vibo Capitale italiana del Libro 2021 alla XXXIII edizione del Salone – dal tema “Vita Supernova” – ha registrato la partecipazione, oltre che del primo cittadino, anche del direttore artistico Piero Muscari, di Maurizio Carnevali, artista lametino di fama internazionale e, con una visita a sorpresa di Giulio Biino, presidente del Salone del Libro.

A seguire – sempre presso lo stand della Regione Calabria – la presentazione del romanzo “La casa del nonno”(Rubbettino) di Sandro Scoppa, terza opera della Biblioteca della Proprietà, ideata dallo stesso Sandro Scoppa, presidente di Confedilizia Calabria, da Giorgio Spaziani Testa, presidente Confedilizia, Carlo Lottieri, professore di filosofia del diritto all’Università di Verona e da Florindo Rubbettino. Presente, tra i relatori, Alessandro Vitale, docente di Geografia economica e Politica presso l’Università degli Studi di Milano.

Si è proseguito con un romanzo ambientato in Calabria della scrittrice e archeologa Eliana Iorfida “Il figlio del mare”(Pellegrini) avvincente e a sfondo esistenziale. E ancora, il saggio che ha aperto la collana Biblioteca della Proprietà “Controllare gli affitti, distruggere l’economia” (Rubbettino) con i relatori Sandro Scoppa, curatore dell’opera, Giorgio Spaziani Testa, Alessandro Vitale e Gianfranco Fabi, giornalista docente di tecniche e scenari della comunicazione all’Università Carlo Cattaneo (Liuc) Castellanza.
La giornata poi si è chiusa con la narrazione per bambini e ragazzi portata al Salone di Torino da La Rondine edizioni di Gianluca Lucia e dalle autrici Mary Griggion con Lo scarafaggino Golia e Maria Rosa Menzio con Rubina negli abissi. Il ricco programma e i testi in esposizione hanno attratto l’attenzione di visitatori di tutte le fasce di età.

Articoli correlati

top