Anche fumare è un’arte con le pipe di Grenci

È dedicato agli apprezzati artigiani di Brognaturo il prossimo appuntamento della sezione Design del premio internazionale della Camera di commercio.

È dedicato agli apprezzati artigiani di Brognaturo il prossimo appuntamento della sezione Design del premio internazionale della Camera di commercio.

Informazione pubblicitaria
Vincenzo Grenci
Informazione pubblicitaria

Ecco un nuovo appuntamento di Lìmen Design. Questa volta in primo piano dei veri e propri oggetti di culto: le pipe, ed in particolare quelle del maestro Grenci di Brognaturo, richieste ed apprezzate in tutto il mondo da uomini comuni come dalle più importanti personalità.

Informazione pubblicitaria

L’arte “nella” pipa è la nuova serata a tema che, oggi, sabato 6 febbraio, alle 19 al Valentianum, il premio internazionale Lìmen Arte della Camera di commercio propone, nella sua sezione dedicata al Design, per valorizzare un’antica tradizione di famiglia di maestri artigiani del territorio, i Grenci appunto, che con la loro abilità, pazienza ed esperienza hanno saputo realizzare gioielli di legno, prodotti raffinati divenuti segni distintivi di eccellenza territoriale.

Il pubblico presente avrà modo di ammirare una collezione di pipe costituita anche da pezzi unici e originali nelle forme particolarmente lavorate. Inoltre, il maestro Vincenzo Grenci racconterà delle varie fasi di lavorazione con dimostrazione pratica di creazione dell’oggetto, utilizzando gli strumenti del mestiere, quelli provenienti direttamente dal suo laboratorio artigiano, per poi tenere quella che può essere definita una “lezione sul fumo lento” ovvero sul miglior modo di fumare la pipa, perché anche questa è un’arte se si vuole assaporare al meglio le sensazioni legate al bouquet del tabacco e non di meno al raffinato “braciere” che lo contiene.