Monterosso, i bambini delle scuole a lezione di cinema

L’Istituto diretto da Eleonora Rombolà avvia il progetto voluto dall’amministrazione comunale per incentivare i giovani alla scoperta delle tecniche e delle possibilità di apprendimento di un mondo “magico”

L’Istituto diretto da Eleonora Rombolà avvia il progetto voluto dall’amministrazione comunale per incentivare i giovani alla scoperta delle tecniche e delle possibilità di apprendimento di un mondo “magico”

Informazione pubblicitaria

I bambini delle scuole di Monterosso vanno a lezione di cinema. E lo fanno grazie ad un progetto voluto dall’amministrazione comunale, finanziato dalla Regione e sostenuto dalla dirigente scolastica Eleonora Rombolà. Si intitola proprio “Cinema a scuola” il corso che si tiene nelle scuole monterossine, grazie ai professionisti Enzo Carone e Manuela Capalbo, per avvicinare i piccoli al cinema. Il progetto è stato presentato mercoledì con una conferenza stampa. Dirigente, insegnanti, alunni e genitori si sono dimostrati particolarmente soddisfatti per la bella iniziativa che vede protagoniste le scuole locali rendendole sempre più aperte a nuove iniziative. I bambini si sono subito entusiasmati, dimostrando grande interazione con gli insegnanti e grande voglia di imparare a realizzare lavori cinematografici. «Con questo progetto – dichiara il sindaco Antonio Lampasi – il paese conferma il suo interesse verso l’arte cinematografica, vantando un festival di calibro ragionale, attirando importanti nomi del cinema internazionale e, ad oggi, avvicinando i più piccoli a questo coinvolgente mondo». Tutti i soggetti coinvolti hanno dichiarato come obiettivo comune quello di spronare ed incuriosire i ragazzi verso diverse forme di studio e comunicazione che si scostano da quelle classiche trattate in tutte le scuole e che potrebbero portare i tanti partecipanti anche ad iniziare un percorso formativo che abbia come punto d’arrivo un futuro lavoro nel cinema.