martedì,Gennaio 25 2022

Il Museo di Vibo partecipa alla Giornata dei diritti delle persone con disabilità

Il 3 dicembre il "Vito Capialbi" aprirà le proprie porte al pubblico con visite guidate, che comprenderanno percorsi tattili per non vedenti e supporti digitali per abbattere le barriere sensoriali dell'udito

Il Museo di Vibo partecipa alla Giornata dei diritti delle persone con disabilità

Il Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia in prima linea in occasione dell’annuale Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. In questo ambito, venerdì prossimo 3 dicembre la struttura diretta da Adele Bonofiglio e afferente alla Direzione regionale Musei Calabria, guidata da Filippo Demma, aprirà le proprie porte al pubblico con un percorso virtuale, teso a permettere l’approfondimento di alcuni interessanti aspetti del castello normanno-svevo in cui è incastonata. Al riguardo sono previste delle visite guidate a partire dalle 9. [Continua in basso]

Il Museo “Vito Capialbi” risulta accessibile e pienamente fruibile anche alle persone con disabilità sensoriali e di deambulazione. All’interno delle sale espositive sono infatti presenti, tra l’altro, la web app Video guida Lis (specifico supporto digitale per l’abbattimento delle barriere sensoriali dell’udito), percorsi tattili per non vedenti, con didascalie Braille in italiano e in inglese, e il progetto VISA. Quest’ultima applicazione consente la fruizione virtuale del Museo, mediante modelli 3D e installazione di schermi interattivi touch.

È possibile effettuare la visita digitale al “Capialbi” anche scaricando gratuitamente – sugli store Google Play e App Store – le app Visa Monetiere e Visa Museo Vito Capialbi create da NaosConsulting Lab. Venerdì 3 dicembre il Museo rimarrà aperto al pubblico dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30). L’accesso è vincolato al possesso del green pass.

Articoli correlati

top