“Un mare di musica”, a Vibo Marina una settimana di concerti per rilanciare la frazione

Presentato in conferenza stampa il cartellone predisposto dall’amministrazione comunale. Non sono mancati i riferimenti ai problemi e alle aspettative di ripresa della cittadina portuale

Presentato in conferenza stampa il cartellone predisposto dall’amministrazione comunale. Non sono mancati i riferimenti ai problemi e alle aspettative di ripresa della cittadina portuale

Informazione pubblicitaria
La conferenza stampa a Vibo Marina

Musica, entusiasmo e riscoperta della bellezza dei luoghi. Nella conferenza stampa indetta a Vibo Marina dall’amministrazione comunale insediatasi il 19 giugno scorso si fa il punto sull’offerta estiva con particolare attenzione alla frazione portuale. Tanta buona volontà da parte del sindaco Maria Limardo nel realizzare oggi ciò che è possibile nonostante le casse dell’ente locale siano in rosso. Quest’anno l’amministrazione comunale ha promesso perlomeno il decoro e la pulizia per rendere ancora più fruibili spiagge e lungomare che si auspica possano attirare in futuro anche coloro i quali oggi utilizzano il porto solo come punto d’appoggio senza lasciare ricchezza sul territorio. Quindi al centro dell’attenzione viene posta l’iniziativa “Un mare di musica”, serie di concerti che animerà il lungomare a cavallo tra luglio e agosto. «Corso Cristoforo Colombo sarà il salotto buono della musica – ha detto il primo cittadino – perché daremo il via ad una serie di eventi musicali dal 25 al 3 agosto. Vari i generi e diversi i gruppi provenienti da tutta la regione». Per l’anno prossimo, però, si chiede la collaborazione di tutti per il rilancio di Vibo, «non bastano le sinergie istituzionali – secondo il sindaco – ma serve che i commercianti facciano rete rendendo l’area più uniforme a livello estetico e capace di accogliere i turisti, anche imparando la lingua inglese. È evidente che se sbarca a Vibo Marina Valentino Garavani – ha rimarcato – non è giusto che poi vada a farsi una serata a Tropea. Noi vogliamo che Valentino scenda dalla sua barca e possa trovare accoglienza nella nostra città di Vibo Marina che non ha niente da invidiare a nessuna delle città costiere più belle». 

Riguardo invece ai problemi atavici di Vibo Marina, tra cui porto e il Pennello, il sindaco ha chiesto tempo: «Il Pennello, come ho già detto in campagna elettorale, costituisce per Vibo Marina e per la mia amministrazione un’occasione di sviluppo per il territori. Intanto ho promesso sicuramente una Vibo Marina più pulita quindi più bella e su questo fronte ci stiamo già adoperando: abbiamo avviato una pulizia straordinaria di Vibo Marina. Spiagge pulite, qualità delle acque certificata come eccellente, ci sono tutte le prospettive per rappresentare un forte richiamo turistico». Il calendario degli eventi estivi si snoderà per tutto il mese di agosto e riguarderà l’intera città. «Quanto prima Vibo e tutte le sue frazioni potranno godere delle manifestazioni pensate da questa amministrazione comunale – conclude il sindaco -, sono convinta che il rinnovamento passi dalla riscoperta di quel che di buono c’è già».