mercoledì,Gennaio 19 2022

Gli auguri per il nuovo anno con un’antica filastrocca in calabrese

Poche strofe in vernacolo che fanno parte della cultura popolare locale, per augurare un 2022 sereno e buono per tutti

Gli auguri per il nuovo anno con un’antica filastrocca in calabrese

Con questa antica filastrocca in vernacolo calabrese vogliamo augurarVi una buona fine del 2021 e un magnifico 2022, sperando che il nuovo anno sia anche un “Anno Nuovo” rispetto ai precedenti, un anno sereno e gentile, buono con tutti.

BON CAPUDANNU

Ora chi simu cca vi la cantu

Na canzuneja ch’è nu vecchiu cuntu

Facimu festa che Nostro Signuri

Vinni ‘nto mundu mu porta l’amuri.

Bon Capudannu e bonu capu di misi

Arredu ‘a porta na petra vi misi

E vi la misi pe’ tuttu l’annu

Bon capu i misi e bon capudannu.

E vi la misi e la seppi mentiri

Pigghiati u fiascu che vogghiu mbivìri.

Ed io u sacciu che ficu ndaviti

Puru castagni di chiji mpurnati.

Si mi ndati e si non mi ndati

Li boni festi sempri faciti.

Bon Capudannu e bon capu i misi

Bon Capudannu e Diu lassa fari.

Arredu a porta na petra vi misi

Bon Capudannu e bon capu i misi.

E vi la misi e la seppi mentiri

Pigghiati u fiascu che vogghiu mbivìri.

Articoli correlati

top