sabato,Novembre 26 2022

Vibo: gli studenti del liceo Berto protagonisti del Festival della scienza -Video

La tre giorni promossa dalla scuola vibonese ha riscosso un inaspettato successo, e arrivano pure le congratulazioni del Ministro dell'Istruzione Bianchi

Vibo: gli studenti del liceo Berto protagonisti del Festival della scienza -Video
La dirigente scolastica del Liceo Berto di Vibo con alcuni studenti

Ci mostra orgogliosa il video messaggio che il Ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi ha inviato alla scuola in occasione della terza edizione del Festival della Scienza. Caterina Calabrese è la dirigente scolastica del liceo scientifico Giuseppe Berto di Vibo Valentia. Un lavoro che la preside svolge con passione e dedizione: «Merito dei miei studenti, sono stati loro i veri protagonisti. Loro hanno organizzato tutto», dice riferendosi all’evento che ha riscosso un inaspettato successo. [Continua in basso]

I risultati sono andati infatti oltre ogni aspettativa. Palazzo Gagliardi ha fatto da suggestiva cornice a dibattiti, laboratori e spazi espositivi che hanno richiamato in città 10mila visitatori e 2mila studenti provenienti da tutta Italia.
«Ci siamo inventati questo bellissimo Festival – spiega Caterina Calabrese-, che abbiamo dovuto interrompere a causa della pandemia. Quest’anno siamo ripartiti con la voglia di raccontare chi siamo e cosa facciamo. Il festival è nato con l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica e implementare il pensiero critico dei ragazzi perché attraverso la scienza è possibile capire tante cose e raggiungere traguardi impensabili».


A raccontarci la tre giorni del festival intitolato quest’anno “Audacia” è Aurora Colaci, 18 anni, frequenta l’ultimo anno di liceo. Ci accompagna nei laboratori della scuola, dove ad attenderci c’è Giorgio Assisi, 15 anni. Lui è campione regionale delle Olimpiadi delle scienze naturali e finalista nazionale delle Olimpiadi di astronomia: «Abbiamo realizzato un magnifico lavoro – dice – grazie al nostro impegno, ai docenti e soprattutto alla dirigente che ci ha guidati in questo fantastico percorso».

Articoli correlati

top