venerdì,Luglio 1 2022

A Mileto l’amministrazione cittadina annuncia le manifestazioni estive

Ricco il calendario di eventi, tra cui quello sulla legalità. L’assessore Gangemi: «La speranza è di avere come ospite il procuratore Nicola Gratteri»

A Mileto l’amministrazione cittadina annuncia le manifestazioni estive

Al premio intitolato al compianto cantautore genovese Fabrizio De Andrè, entrato ormai nella tradizione degli eventi estivi, quest’anno si aggiungerà la rassegna “Chiamatemi Mimì”, in questo caso dedicata a Mia Martini, l’indimenticata cantante di Bagnara Calabra, morta tragicamente qualche anno fa. Saranno questi due degli appuntamenti clou che saranno proposti nel corso della bella stagione sul territorio comunale di Mileto. Ad essi se ne aggiungeranno tanti altri, così come annunciato nelle scorse ore dall’amministrazione cittadina guidata dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano. Il “Ricordando De Andrè” (nel corso della rassegna sarà assegnata anche l’edizione 2022 del “Premio Mileto”) e il “Chiamatemi Mimì” si terranno entrambi sotto il coordinamento e la direzione artistica del Cantiere musicale internazionale. Il primo in piazza Badia, il secondo in piazza Pio XII. Sempre in questo ambito, previste anche alcune serate allestite in collaborazione con le parrocchie locali, tra cui il concerto del “Coro Iubileum” a Paravati. [Continua in basso]

L’assessore Gangemi

«Quale responsabile del settore – afferma al riguardo l’assessore al ramo Rosa Alba Gangemi – esprimo la mia soddisfazione per la programmazione estiva 2022 e ringrazio le associazioni che hanno partecipato agli incontri e manifestato la loro disponibilità a collaborare affinché si torni, dopo il lungo periodo di pandemia, a una vita normale. Abbiamo cercato di allestire un calendario di eventi abbastanza completo, in modo da accogliere i turisti e gli emigrati che giungeranno sul nostro territorio nel migliore dei modi. Cercando di soddisfare tutti i gusti e di rendere il nostro comune sempre più accogliente e ospitale». Tra le novità di questa estate, la manifestazione “Vicoli di vino”, a cura delle locali associazioni Pro Loco e Avis. Il settore dello sport proporrà, con il patron Salvatore Auddino, a settembre l’annuale edizione della gara podistica internazionale “La Normanna”. A questa si aggiungeranno la Pedalata ciclistica per i più piccoli, a cura dello Sporting Club guidato dall’ex presidente regionale della Fci Mimmo Bulzomì, e alcuni tornei di varie discipline, proposti in collaborazione con le locali associazioni sportive anche nel nuovo campetto di calcio a cinque di Comparni. In programma – così come ricorda in conclusione lo stesso assessore Gangemi – c’è anche la manifestazione sulla legalità, «curata dall’amministrazione baby con la speranza di avere ospite il procuratore Nicola Gratteri».

Altri eventi previsti sono: l’edizione estiva del “Carnevale Miletese”, una serie di appuntamenti culturali proposti in collaborazione con l’associazione “Mnemosyne” presso il Parco archeologico medievale di Mileto antica, il Concorso fotografico curato dalla Pro Loco e da “Liberamente” nella villa comunale, le due sagre organizzate a Paravati dal gruppo “Zanna Bianca” e nella città capoluogo da Ads Real Mileto (in questo caso con Cover di Baglioni).

Articoli correlati

top