lunedì,Febbraio 6 2023

Vibo, la pianista Masci in concerto all’Auditorium dello Spirito Santo

La giovane musicista presenta un interessante programma che spazia dal barocco ai giorni nostri

Vibo, la pianista Masci in concerto all’Auditorium dello Spirito Santo
La pianista Masci

Giovedì 13 ottobre alle ore 18,00 recital della pianista Carlotta Masci all’Auditorium dello Spirito Santo organizzato congiuntamente dal Conservatorio di Musica e da Ama Calabria realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura direzione generale dello spettacolo e della regione Calabria nell’ambito del progetto Calabria straordinaria. Carlotta Masci nasce a Roma il 2 ottobre 1989 ed inizia lo studio del pianoforte all’età di 5 anni. Conclusi con il massimo dei voti gli studi classici, si diploma brillantemente al Conservatorio Santa Cecilia di Roma nel 2009 (vecchio ordinamento). Presso il medesimo istituto consegue nel 2011 il biennio di perfezionamento in pianoforte solista e nel 2013 quello in musica da camera, laureandosi in entrambi i casi con 110 e lode. Nel 2016 si diploma in duo pianistico alla Scuola di Musica di Fiesole con Bruno Canino. Studia con numerosi maestri, quali Gloria Lanni, Marialena Fernandes, Monaldo Braconi, Umberto Clerici, Bernard Fauchet e Adèle Auriol, Sanja e Lidija Bizjak, Maria Grazia Bellocchio, Carmen Mayo, Marje Lohuaru e Marcella Crudeli. Vincitrice di numerosi concorsi, come solista e in formazioni da camera, ha affiancato alla carriera da solista un’intensa attività cameristica, rivolgendo comunque la sua predilezione al pianoforte solo. [Continua in basso]

Il suo repertorio spazia dagli albori del pianoforte alla musica contemporanea.  Tre volte ospite di Radio Vaticana, nel 2013 registrando in prima mondiale le “Scene Coreografiche” op. 30 di Sergio Calligaris per duo pianistico e quintetto d’archi, nel 2015, un programma interamente dedicato a Mozart e Chopin e nel 2019, a Sergei Rachmaninov e Sergio Calligaris. Protagonista di numerose stagioni musicali in Italia e all’estero: in Italia, Pomeriggi musicali a Trevignano Romano, Notti romane al Teatro Marcello, Cappella musicale della Cattedrale di San Rufino di Assisi, Concerti nel Tempio con l’Icnt Orchestra, “Music by Candlelight at St. Paul Within the Walls”, in Austria, Haus der Musik e Festsaal Margareten di Vienna, in Islanda, Harpa Concert Hall di Reykiavìk e a Malta, La Valletta (dove ha suonato in duo con Marcella Crudeli), negli Stati Uniti, Golden Key Festival degli Usa, Saloon 33 di Princeton, Sanctuary 1867 di Ewing, Cecilian Music Club of Freehold, Immaculata University di Filadelfia, Marjorie S. Deane Little Theatre, Carnegie Hall di New York, in Finlandia, Espoo Tuomiokirko e Musikkiopisto “Juvenalia” di Sello, dove ha tenuto una masterclass per i ragazzi dell’Istituto musicale e in Spagna, dove ha preso parte alla 43° conferenza internazionale Epta presso il Reale Conservatorio di Madrid, proponendo una conferenza-concerto dedicata interamente a Domenico Scarlatti.  

Da quattro anni collabora con Eleonora Passeri prendendo parte ai concerti di sensibilizzazione nei confronti delle malattie rare nell’ambito del “Rare Special Powers Art Project”. È docente di pianoforte presso due istituti romani in convenzione con il Conservatorio Santa Cecilia di Roma e Ottorino Respighi di Latina e attualmente è docente di Pratica e Lettura pianistica presso il Conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia. La giovane musicista presenta un interessante programma che spazia dal barocco ai giorni nostri con opere di Domenico Cimarosa, Domenico Scarlatti, John Cage, György Sándor Ligeti, Alfredo Casella, Henry Dixon Cowell e Sergej Vasil’evic Rachmaninov.

Articoli correlati

top