Musica, all’Auditorium dello Spirito Santo il recital di Roberto Giordano

Il pluripremiato pianista di Mileto torna a Vibo Valentia per uno spettacolo in cui eseguirà un repertorio che va da Brahms a Chopin

Il pluripremiato pianista di Mileto torna a Vibo Valentia per uno spettacolo in cui eseguirà un repertorio che va da Brahms a Chopin

Informazione pubblicitaria
Roberto Giordano

Organizzato da Ama Calabria, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vibo Valentia, si terrà domani, sabato 18 giugno 2016 con inizio alle 18 nell’Auditorium dello Spirito Santo, un recital del pianista Roberto Giordano.

Nato nel 1981, Giordano si diploma nel 1999 all’Ecole Normale de Musique Alfred Cortot di Parigi con l’unanimità e le felicitazioni della giuria e al Conservatorio Gioacchino Rossini di Pesaro con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.

In seguito è allievo di Leonid Margarius e Piero Rattalino all’Accademia Pianistica di Imola, dove consegue il diploma con il titolo onorifico di Master, venendo apprezzato anche da Vladimir Ashkenazy. Nel 2003, il suo 4° premio al “Concours Musical International Reine Elisabeth de Belgique” a Bruxelles, lo rivela all’attenzione della critica internazionale e delle maggiori istituzioni concertistiche del mondo. “Pianista eccellente, di grande classe ed eleganza”, “Virtuoso senza pari”, “Musicista raffinato e sensuale”, “Poeta del pianoforte”, sono alcune delle espressioni con le quali Roberto Giordano è unanimemente descritto dalla critica.

In Calabria, terra di cui è originario, ha ideato e realizzato il Cantiere Musicale Internazionale di Mileto, istituto di formazione musicale d’ispirazione innovativa e completa. Roberto Giordano è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Bologna.

Nel suo recital il maestro Giordano, che si avvale della collaborazione della Yamaha Music Europe, eseguirà la Ballata di Barber, i Sei Klavierstucke di Brahms, 6 romanze senza parole di Mendelssohn e la Ballata op. 42 di Chopin.