Apre le porte a Pizzo la Città dei Giovani, finanziata con fondi europei

Venerdì l’inaugurazione alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione, Mario Oliverio, dell'assessore regionale Federica Roccisano e del sindaco Gianluca Callipo.

Venerdì l’inaugurazione alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione, Mario Oliverio, dell'assessore regionale Federica Roccisano e del sindaco Gianluca Callipo.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Venerdì 9 ottobre, alle ore 17, a Pizzo, alla presenza del presidente della Regione Mario Oliverio, del presidente della Provincia Andrea Niglia e del sindaco Gianluca Callipo, verrà inaugurata la Città dei Giovani. La struttura, adiacente all’Istituto Nautico (via Riviera Prangi), è unica nel suo genere in Calabria ed è destinata a diventare un punto di riferimento per ogni tipo di attività formativa, artistica e culturale.

Informazione pubblicitaria

Promossa e realizzata dalla sede vibonese di Unla, ente morale nazionale per la lotta contro l’analfabetismo, la Città dei Giovani nasce come centro multidisciplinare di aggregazione giovanile ed è stata finanziata dalla Regione con fondi europei.

All’inaugurazione parteciperanno, oltre al governatore Oliverio e al sindaco Callipo, l’assessore regionale alle Politiche giovanili, Federica Roccisano, il procuratore delle Repubblica di Vibo Valentia, Mario Spagnuolo, il presidente della Provincia Andrea Niglia, il dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Pizzo, Francesco Vinci, il direttore generale del dipartimento regionale Turismo e Cultura, Pasquale Anastasi, il presidente dell’Unione nazione per la lotta contro l’analfabetismo (Unla), Vitaliano Gemelli, il dirigente regionale Unla Domenico Agostini e il dirigente locale, Antonio Arcuri.