I “Vicoli diVini” animano il centro storico di Vibo Valentia

Il prossimo 17 luglio prevista una serata all’insegna dell’enogastronomia che coinvolgerà alcuni degli angoli più suggestivi della città proponendo le produzioni di 11 cantine calabresi

Il prossimo 17 luglio prevista una serata all’insegna dell’enogastronomia che coinvolgerà alcuni degli angoli più suggestivi della città proponendo le produzioni di 11 cantine calabresi

Informazione pubblicitaria
Porta Conte d'Apice, uno dei siti della manifestazione

“Una passeggiata nel borgo che fu degli Enotri, alla scoperta delle eccellenze vinicole Calabresi”. Questo l’enunciato che compare al di sotto del logo di Vicoli diVini, un evento incentrato sul mondo del vino e della gastronomia, che si terrà domenica 17 luglio dalle 19 fino a mezzanotte.

Cornice della manifestazione sarà il centro storico di Vibo Valentia, tra vicoli e scorci mozzafiato. Un percorso che toccherà diversi luoghi: la chiesa di San Michele, gioiello architettonico dell’XI secolo sovrastato dal campanile rinascimentale del Peruzzi; le porte urbiche medievali, Arco Marzano e Porta del Conte d’Apice; Piazza del Carmine, con la omonima chiesa risalente al ‘600, e il gioiello nascosto di piazza Terranova, una terrazza affacciata sulle colline vibonesi.

Mostre, esibizioni di gruppi musicali, 4 piazze, 5 degustazioni gastronomiche e 11 cantine selezionate per offrire il meglio della cultura enologica calabrese: Artese, Baccelieri, Calabrò, Comerci, Ferrocinto, Ippolito, Iuzzolini, Nesci, Rombolà, Senatore, Statti.

Entusiasta il sindaco Elio Costa, che nella conferenza stampa svoltasi questa mattina in sala Giunta ha voluto introdurre così la presentazione: «Bisogna far rivivere il centro storico di Vibo, non isolarlo, per questo servono anche iniziative come queste utili a far conoscere i prodotti della nostra terra, puntando sull’eccellenza. Il centro storico – ha aggiunto – rivivrà tra sapori e tradizioni, gli sarà restituita vitalità».
In prima linea Nico Console, assessore al Commercio, Attività produttive e Sport, che si è detto «orgoglioso per l’evento» del quale ha sottolineato «la valenza sociale» invitando i residenti a «farsi avanti anche con delle proposte». Ha poi riferito di aver lavorato a stretto contatto con i ragazzi di Saturnalia, un’associazione giovanile nata con lo scopo di «creare nuove forme di turismo coniugando tradizione e innovazione al servizio del territorio”, così come ha specificato il presidente Christian Russo, affiancato dalla promotrice dell’evento Rosella Ruggiero.

Per partecipare a Vicoli diVini servirà un voucher, che darà il diritto di degustare altrettanti vini, uno per ogni cantina presente, più altre 4 degustazioni gastronomiche a cura dei partner. Inoltre, esibendo il voucher, si riceverà un calice, una borsa porta-calice e la mappa dell’evento.

Per acquistare il voucher, del costo di 10 euro, ci sono due possibilità: attraverso info@saturnalia.net, oppure all’inizio del percorso, presso lo stand di accoglienza nei pressi della chiesa di San Giuseppe. È prevista una seconda modalità di fruizione dell’evento, ossia la degustazione guidata presso palazzo Santa Chiara con i sommelier dell’Ais, Associazione Italiana Sommelier.

La degustazione è su prenotazione per un massimo di 50 posti, al prezzo di 15 euro. Non solo eccellenti vini e magnifici panorami: saranno allestite 3 postazioni musicali per altrettanti musicisti, Sara & Kenny (jazz, folk, international), Jessica Grande e Francesco Alampi (jazz, blues, soul) e Notres Acoustic Duo (italiana e internazionale) e inoltre gli artisti di strada Nuncepace Ntrastumundu (giocolieri di fuoco, trampolieri, spettacoli di magia) e Massimo Cappuccio (mago).

Giocolieri e maghi intratterranno il pubblico durante il percorso, e inoltre ogni piazza ospiterà una mostra fotografica dedicata, rendendo il centro storico di Vibo Valentia una galleria a cielo aperto. Un evento che arricchisce il cartellone dell’estate vibonese.