martedì,Luglio 16 2024

Premio internazionale Serrao, a Tropea la cerimonia di premiazione dei vincitori

Il contest, a cui hanno aderito 200 concorrenti, è stato articolato in 11 sezioni. Il progetto è stato fortemente voluto dall’associazione Melody

Premio internazionale Serrao, a Tropea la cerimonia di premiazione dei vincitori
I vincitori del concorso

Numeri da record, livello molto alto dei partecipanti, promozione della cultura musicale e del territorio calabrese. La XIV Edizione del Filadelfia festival -Concorso internazionale di Percussioni ed di esecuzione Musicale Città di Filadelfia intitolato al musicista filadelfiese Paolo Serrao, promosso dall’Associazione Melody presieduta da Francesco Conidi si conclude con un bilancio positivo. Il concorso è stato un palcoscenico per giovani talenti italiani ed esteri diventato per gli addetti ai lavori l’evento più frequentato in assoluto d’ Italia visto anche il numero di nazioni partecipanti. I giovani talenti si sono esibiti dinanzi ad una giuria qualificata, guidata dal presidente di giuria, il maestro Vsvolod Divorkin (Russia), coadiuvato da altri nomi prestigiosi tra cui la flautista Martina Kamenkay (Slovacchia) ed il violinista e direttore d’orchestra Roman Fedchuk (Ucraina), mentre per le percussioni, il presidente Luigi Morleo, e i maestri Paolo Cimmino e Claudio Santangelo. [Continua in basso]

La prima parte del concorso, che ha visto la partecipazione di oltre 200 concorrenti, si è articolata in 11 sezioni: pianoforte, archi, canto lirico, fiati, fisarmonica, chitarra, percussioni, ensemble e musica da camera.

I vincitori assoluti della XIV Edizione, che si sono esibiti al concerto di Gala tenuto a Palazzo Santa Chiara, alla presenza del consigliere regionale Francesco De Nisi e dell’amministrazione comunale di Tropea, per la sezione percussioni sono Liu Ziyi (Cina) – Dane Franolic “Croazia” e Yang Qinran (Cina) mentre per il concorso di esecuzione musicale i vincitori assoluti sono stati: Vladimir Maria Vallefuoco (Chitarra), Gabriele Corsaro (Fisarmonica), Alexander Betak (Fagotto Repubblica Ceca), Vittorio Pio Citraro (Flauto),  Jelin Lee (Violino Korea del Sud) ed il duo Duo Chihiro – Hiromasa (Pianoforte e Canto).

Il Filadelfia Festival è finanziato con risorse Pscv Piano di Sviluppo e Coesione 6/02/02 erogate ad esito dell’Avviso Attività Culturali 2022 dalla Regione Calabria – Dipartimento Istruzione Formazione e Pari Opportunità – Settore Cultura. Il direttore artistico Tommaso Conidi ha dichiarato: «Grande partecipazione di musicisti italiani e stranieri; un livello straordinario degli iscritti, un ringraziamento al Comune di Tropea ed al sindaco Giovanni Macrì, a tutti i partecipanti, alla giuria, di altissima qualità,  è stata una competizione in cui ogni artista si è cimentato con le proprie abilità, ma anche un’occasione per promuovere e divulgare la cultura musicale, incoraggiare i giovani allo studio della musica, sostenere i ragazzi per intraprendere la carriera professionale e concertistica». Il Filadelfia Festival continuerà il 17 e 18 maggio, palazzo Santa Chiara Tropea, con la Sezione dedicata alle Scuole medie ad indirizzo musicale, Licei musicali e Scuole di musica private che vedrà la presenza di 10 orchestre provenienti dalla Calabria e da fuori regione per un totale di oltre 500 studenti.

LEGGI ANCHE: Museo del mare a Tropea: apertura a “singhiozzo”, mancano personale e guide bilingue

Articoli correlati

top