Parghelia, al miletese Mimmo Corrado il premio di pittura “Le quattro stagioni”

L’artista, da anni trapiantato in Toscana, si è guadagnato l’apprezzamento della qualificata giuria nella competizione sul tema “La vita nei campi”

L’artista, da anni trapiantato in Toscana, si è guadagnato l’apprezzamento della qualificata giuria nella competizione sul tema “La vita nei campi”

Informazione pubblicitaria
La premiazione a Parghelia

È andato al maestro di Mileto Mimmo Corrado, il primo premio della mostra-concorso “Le quattro stagioni”, organizzato a Parghelia dalla locale Pro loco, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Curata dal maestro Franco Cuturello, la rassegna, giunta alla sua seconda edizione, si è svolta sulla suggestiva scalinata di piazza Europa e ha avuto quest’anno come tema: “La vita dei campi – Paesaggi e attività contadina”. Alle spalle di Corrado, artista da anni trapiantato a Pisa, si è classificato un altro miletese, il maestro Francesco Mangialardi, il quale, a sua volta, ha preceduto il pittore di Ionadi Nicola Gradia. La giuria del concorso era composta dal giudice della Corte d’appello di Roma Antonio Bursese, qui nella veste di pittore, critico d’arte e poeta, dal pittore Claudio Di Costanzo e dalla miniaturista Michela Ferrara. Alla mostra-concorso “Le quattro stagioni” hanno partecipato numerosi artisti calabresi, e non solo. Pittori, molti dei quali pronti a mettersi in gioco anche nelle prossime edizioni. 

LEGGI ANCHE: Arte, il pittore miletese Mimmo Corrado espone a Bucarest