Brattirò si conferma paese del vino con “Vendemmia in festa”

Appuntamento con la tradizione e l’enogastronomia nel centro del Vibonese. La squadra di Saturnalia, associazione che ha curato Vicoli diVini a Vibo, propone visite guidate e degustazioni

Appuntamento con la tradizione e l’enogastronomia nel centro del Vibonese. La squadra di Saturnalia, associazione che ha curato Vicoli diVini a Vibo, propone visite guidate e degustazioni

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dopo il successo di Vicoli diVini, tenutosi lo scorso luglio, Saturnalia riprende il viaggio alla scoperta delle eccellenze enologiche del nostro territorio, portando questa volta gli appassionati direttamente nei luoghi di origine e produzione di quello che rappresenta un fiore all’occhiello della cultura calabrese: il vino.

Informazione pubblicitaria

Quale modo migliore per scoprire il vino infatti, se non quello di partecipare alla raccolta dell’uva e seguire passo passo il suo viaggio in cantina. Profumi, sensazioni e l’allegria che la vendemmia sa regalare, si condensano a fine giornata in un brindisi senza pensieri attorno ad un tavolo imbandito nell’incantevole cornice delle Cantine Rombolà presso Brattirò, famoso borgo del vino nelle vicinanze di Drapia.

“Vendemmia in festa”, questo il nome dell’evento che si terrà domenica 2 ottobre, durerà dalle 10 fino al pomeriggio, ed è dedicato agli appassionati della enogastronomia di qualità, della cultura contadina, dello sport e della natura. Al Welcome point del tour, sarà possibile ricevere il programma e tutte le informazioni necessarie dal team Saturnalia, per vivere al meglio “Vendemmia in festa”. Qui è possibile partecipare alla raccolta manuale delle uve, ascoltare i racconti dei vignaioli in un’atmosfera gioiosa e degustare il vino in vigna. Al banco d’assaggio di casa si può degustare l’intera gamma dei vini e partecipare alle degustazioni tecniche guidate.

Protagonisti, insieme ai vini, sono i cibi della cucina contadina calabrese, piatti dai sapori semplici ed autentici preparati dalle signore di Brattirò che compongono la Brigata di cucina, depositarie di antichi segreti e ricette di famiglia, tramandate dalle loro mamme e nonne. Le escursioni naturalistiche a cavallo o sul dorso di un mulo, a piedi, portano alla scoperta di un territorio incontaminato, ricco di riserve naturali e oasi incantate. L’incantevole mulino “Du madonnaru” risalente al XI Secolo fa da cornice all’evento e le grandi campagne circondate dalle fiumare offrono la possibilità di lunghe camminate in mezzo alla natura, alla scoperta degli antichi mestieri.

Spazio anche alla musica, con gli Hostaria n°4 che allieteranno gli ospiti in un divertente live show. Per qualsiasi informazione, è possibile contattare Saturnalia via e mail info@saturnalia.net, oppure seguire la pagina dell’evento su Facebook.