lunedì,Marzo 4 2024

Vibo, all’ex convento dei gesuiti la presentazione de “La chiave assente” di Angela Crudo

L'evento sarà contrassegnato dalla partecipazione del “Coro Dominicus” diretto dal maestro Gianfranco Cambareri

Vibo, all’ex convento dei gesuiti la presentazione de “La chiave assente” di Angela Crudo

“La chiave assente” è un testo scritto con uno stile originale da Angela Crudo, in cui esperienza di insegnante di Musica, riflessioni sulla didattica e sull’esistenza, si intrecciano nei tre classici movimenti più una coda morale. L’opera verrà presentata domani, martedì 12, all’ex Convento dei Gesuiti, alle ore 18. I ricavati del libro verranno devoluti all’associazione di volontariato “Il Dono”. “La chiave assente” (Adhoc Edizioni), con sottotitolo “Note senza accordi in tre movimenti”, scritto da Angela Crudo, verrà presentato domani, martedì 12, ore 18, all’ex convento dei Gesuiti (Vibo Valentia). Interverranno Giusi Fanelli (assessore alla Cultura dell’Amministrazione comunale di Vibo), Nicola Rombolà (docente e autore della prefazione) e Vittorino Naso (direttore del Conservatorio “F. Torrefranca” di Vibo). La presentazione sarà contrassegnata dalla partecipazione del “Coro Dominicus” diretto dal maestro Gianfranco Cambareri. Il ricavato del libro sarà devoluto all’associazione di volontariato “Il Dono”. Nell’opera, Angela Crudo (docente di Musica e direttrice dell’Accademia Musikè) racconta l’esperienza di insegnante a partire dai primi anni Ottanta. Il breve memoriale assume anche la forma di un saggio di didattica della Musica. Quello che emerge è soprattutto un’autobiografia dell’anima. E in poche pagine l’autrice, con uno stile originale, richiamandosi esplicitamente alla struttura di una composizione musicale con i classici tre movimenti, condensa diversi messaggi esistenziali e riflessioni sulla vita.

LEGGI ANCHE: Teatro, emozioni e applausi a Vibo con il concorso nazionale “Lo strappo nel cielo di carta”

Vibo, proclamati i vincitori del Concorso di Canto lirico “Beppe De Tomasi”

Intelligenza artificiale tra luci e ombre: studenti a confronto a Vibo Valentia

Articoli correlati

top