Tropea, testimonianze e informazione per la Giornata sul linfoma – Video

All’incontro organizzato dall’associazione Linfovita di Reggio Calabria hanno preso parte medici specialisti e pazienti
All’incontro organizzato dall’associazione Linfovita di Reggio Calabria hanno preso parte medici specialisti e pazienti
Informazione pubblicitaria

Trasformare la malattia in forza positiva, un elemento indispensabile per sconfiggerla. È questo il senso dell’incontro tenutosi la scorsa domenica a Palazzo Santa Chiara di Tropea, in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sul linfoma. Un’opportunità di confronto e crescita raccontato da chi vive e combatte il male ogni giorno. Organizzata dall’associazione Linfovita di Reggio Calabria, la giornata ha raccolto le testimonianze di medici specialisti e pazienti, per parlare della malattia da due prospettive diverse.

Informazione pubblicitaria

«Un confronto – hanno spiegato gli organizzatori – che ha chiaramente indicato la strada da seguire, che è quella della comunicazione medico/paziente e dell’importanza di una fattiva collaborazione tra le diverse aree specialistiche, per poter garantire al paziente il miglior percorso di diagnosi e cura». Tra i numerosi contributi offerti la notizia «condivisa con la dottoressa Barbara Loteta del Centro trapianti di midollo osseo del Gom di Reggio Calabria, che il suddetto centro è stato accreditato per una terapia innovativa e rivoluzionaria che permetterà ai medici di salvare nuove vite». A conclusione del dibattito i partecipanti hanno potuto usufruire delle bellezze architettoniche e ambientali di Tropea con la visita dei luoghi più suggestivi del paese.