Natale vibonese 2016, il programma e gli eventi previsti in città

Un’intensa attività culturale targata Pro Loco di Vibo Valentia rivolta a un pubblico eterogeneo. Spazio ai mercatini, mostre di presepi, valorizzazione dei beni architettonici, promozione dell’artigianato locale e della pesca

Un’intensa attività culturale targata Pro Loco di Vibo Valentia rivolta a un pubblico eterogeneo. Spazio ai mercatini, mostre di presepi, valorizzazione dei beni architettonici, promozione dell’artigianato locale e della pesca

Luminarie su Corso Umberto I
Informazione pubblicitaria

Un carosello di eventi è in programma per l’edizione 2016 del Natale vibonese. La Pro loco di Vibo Valentia in collaborazione con l’associazione “L’eccellenza Turistica Mediterranea” propone un ricco calendario che coinvolgerà centro storico, cittadini e commercianti. Tutte le attività, pensate per un pubblico diversificato, si avvieranno in concomitanza con la festa dell’Immacolata.

Informazione pubblicitaria

Nella giornata dell’8 dicembre è prevista la presentazione del libro dell’avvocato Adele Villone “Frammenti D’Arte” (10.30 Bistrò 81), l’inaugurazione della Natività e dell’albero di Natale gigante in Piazza Diaz, la creazione dei mercatini natalizi e il servizio di filodiffusione di brani sul Natale lungo Corso Umberto e Piazza Diaz. Qui, il 9 dicembre si proporrà “Mare a Natale”, degustazione di specialità marinare tipiche del comprensorio vibonese, creata dai pescatori di Vibo Marina, con musica e intrattenimento.

L’artigianato artistico farà tappa al Centro commerciale Vibo Center in due date distinte, 11 e 18 dicembre. Con la rassegna “In Arte Vibo Valentia a Natale” si allestirà una vera e propria galleria d’arte.

Dal 17 al 6 gennaio sarà la volta de “Vivere il presepe” all’interno dei locali della Pro loco di Vibo Valentia. Una vera e propria mostra di presepi interscolastica con vere e proprie opere riprodotte dai vari plessi scolastici della città e frazioni.

Il 22 dicembre giornata dedicata alla promozione delle bellezze storiche di Vibo con “Vivi il Natale del Centro Storico”. Dalle 20 alle 24 rimarranno aperte al pubblico la chiesa di Santa Maria La Nova, la chiesa di San Michele, la Chiesa di San Omobono (Scalinata della Cerasarella) la Chiesa della Madonna dei Poveri.

Per salutare l’arrivo dell’Epifania, dal 27 dicembre al 6 gennaio, lungo Corso Vittorio Emanuele III, spazio ai mercatini e alla musiche del Natale. Evento conclusivo il 5 gennaio con il Gran Galà della Befana: concerto, artigianato, l’arrivo della Befana, luna park lungo tutto Piazza Martiri D’Ungheria, il circo della Befana lungo Piazza Luigi Razza e tanta animazione per augurare al meglio il nuovo anno.

«Tutti gli eventi sono sostenuti dall’ente Pro loco Vibo Valentia e non peseranno in alcun modo sulle casse comunali e regionali, poiché i patrocini concessi sono soltanto a titolo gratuito. Crediamo fermamente che la città abbia bisogno di iniziative culturali mirate che servano al territorio» ha commentato il presidente Luigi Saeli evidenziando l’impegno del sodalizio vibonese e di quanti hanno collaborato.

«Vogliamo ringraziare – ha aggiunto – monsignor Enzo Varone per l’affetto verso l’ente Pro loco, il vice presidente della Provincia Pasquale Fera, l’associazione “Nuovi Orizzonti” di Vibo Marina per aver donato l’albero che sta già ornando piazza Diaz, oltre al vice sindaco Raimondo Bellantoni, l’assessore alle attività produttive Domenico Console e il consigliere comunale Maria Rosaria La Grotta per la loro disponibilità». Ringraziamenti, a conclusione, allo staff Pro loco, al vice presidente Patrizia Speziale, a Salvatore Bisogni, Nicola Leone, Claudia De Masi, Antonio Puccio, Emilio Farfaglia, Giampaolo Macrì, Maria Saeli.