Tre libri ad ogni nuovo nato, prende forma l’idea del Sistema bibliotecario

Mille cofanetti verranno consegnati al reparto Pediatria dell’ospedale Jazzolino di Vibo nell’ambito del progetto “Tutti uguali, tutti diversi con la lettura”
Mille cofanetti verranno consegnati al reparto Pediatria dell’ospedale Jazzolino di Vibo nell’ambito del progetto “Tutti uguali, tutti diversi con la lettura”
Informazione pubblicitaria
Libri per l'infanzia
Informazione pubblicitaria

Donare ad ogni bambino che nascerà nel 2020 tre libri di qualità, che lo accompagnino nel suo percorso di crescita all’insegna dell’amore per la lettura: era questo il primo obiettivo di “Tutti uguali, tutti diversi con la lettura”, annunciato con orgoglio dal direttore del Sistema bibliotecario vibonese lo scorso 8 novembre, durante la conferenza stampa di presentazione del progetto di promozione della lettura nella Prima infanzia. E adesso, a pochi mesi di distanza, quell’obiettivo sta per essere raggiunto.

Verranno infatti consegnati venerdì 14 febbraio alle ore 10.30, al reparto di Pediatria dell’ospedale “G. Jazzolino”,  i 1000 cofanetti per i nuovi nati, pronti per essere donati, nel corso del 2020, a tutti i neogenitori della provincia di Vibo Valentia: ogni cofanetto sarà composto da una bag in tessuto logata “Tutti uguali, tutti diversi con la lettura”, tre albi illustrati di qualità selezionati tra la migliore produzione editoriale per piccolissimi e una brochure informativa, arricchita dalle splendide illustrazioni di Jole Savino, che illustrerà a mamme e papà i benefici della lettura ad alta voce nella prima infanzia.

Saranno presenti alla consegna dei cofanetti “Dono libro per i nuovi nati” Salvatore Braghò (primario reparto di pediatria), Elisabetta Tripodi (dirigente Asp Vibo Valentia), Gilberto Floriani (direttore Sbv e ideatore del progetto) e una delegazione del Gruppo di lavoro di “Tutti uguali, tutti diversi con la lettura”.

Informazione pubblicitaria