Nuova composizione per l’artista di Mileto Antonio Grillo – Video

Drops of Hope ovvero gocce di speranza, brano con le sensazioni più surreali provate durante questo periodo di quarantena dovuto al coronavirus
Drops of Hope ovvero gocce di speranza, brano con le sensazioni più surreali provate durante questo periodo di quarantena dovuto al coronavirus
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nasce dalla voglia di esprimere con le parole, la musica e le immagini le sensazioni più surreali, provate durante questo periodo di quarantena dovuto al propagarsi del Covid-19, “Drops of Hope”, la recente composizione del maestro Antonio Grillo. Delle “gocce di speranza” che, grazie al talento del bravo artista miletese, sembrano virtualmente irrorare in modo benefico il terreno di intere aree del pianeta e il viso di migliaia di persone, da settimane costrette a contare giornalmente i propri morti e ad affrontare con ogni mezzo a disposizione un’emergenza sanitaria e socio-economica di gravità inaudita. La realizzazione del brano videomusicale è dedicata dal 38enne musicista e compositore della cittadina normanna a tutte le persone coinvolte a vario titolo dal coronavirus, ancora lungi dall’essere debellato, “che come un nemico invisibile ha colpito il mondo intero, causando morte, paura, scoraggiamento e problemi di ogni genere”.

E le emozioni per chi decide di catapultarsi in questo mix di musiche, suoni, luci e voci metalliche, che a tratti assumono i toni di grida stridenti, non mancano. “Drops of Hope” si conclude con la certezza che l’umanità – oggi in ginocchio – si rialzerà più forte di prima grazie al canto e ai messaggi d’amore dei bambini. Il maestro Grillo vanta una carriera ultradecennale nel mondo della musica e della composizione, anche in ambito jazz. Diplomatosi in chitarra classica al conservatorio “Torrefranca” di Vibo Valentia, via via ha acquisito esperienze in Italia e all’estero e attività di studio presso il Conservatorio di Musica superiore di Salamanca, in Spagna. Attualmente collabora con diversi artisti e insegna chitarra nel Cantiere musicale internazionale di Mileto, punto di riferimento in Calabria nel settore della formazione di giovani leve e della sperimentazione strumentale.

Informazione pubblicitaria