A Vibo tutto pronto per “La Calabria nella sua notte bianca”

Due serate dedicate alla musica, allo sport, alla danza, all’artigianato, all’enogastronomia locale, ai progetti  solidali. Coinvolte le principali piazze della città

Due serate dedicate alla musica, allo sport, alla danza, all’artigianato, all’enogastronomia locale, ai progetti  solidali. Coinvolte le principali piazze della città

Informazione pubblicitaria
Vibo Valentia, Pro loco
Informazione pubblicitaria

Nuovo appuntamento con la musica, l’enogastronomia e l’artigianato locale. “La Calabria nella sua notte bianca”, in programma il 22 e 23 settembre a Vibo Valentia vuole essere una poliedrica manifestazione culturale concepita allo scopo di rivitalizzare e coinvolgere le diverse location cittadine.

Informazione pubblicitaria

L’evento. Le serate sono promosse dall’Eccellenza turistica mediterranea, azienda di promozione e ricerca turistica in Calabria, dalla Pro loco di Vibo, in sinergia con l’Assessorato alle attività produttive e l’assessorato al turismo e cultura, il Coni comitato provinciale e con il contributo de “Piccolo mondo antico”, le scuole di recitazione della Calabria, l’associazione “La Goccia”, il team “Free sound”, le scuole di ballo d Giacoma Russo, Morena Fortuna e Manuela Cortese, e la Confcommercio di Vibo Valentia.

Sei band musicali in concerto, stand enogastronomici, Coldiretti in fiera, mostre d’artigianato, oasi dedicata agli amici a 4 zampe, monumenti visitabili fino a tarda serata. Questi gli ingredienti principali di una kermesse che inaugura l’autunno vibonese all’insegna della progettualità. Lo sport sarà, inoltre, l’altro importante protagonista dell’iniziativa; oltre alla recitazione, le cui audizioni si svolgeranno nei locali della Pro loco cittadina di piazza Diaz.

Il programma. Sagra della Carne da venerdì 22, a sabato 23 settembre in piazza Martiri D’Ungheria, zona antistante il palazzo Municipale, con gazebo e postazioni per degustare. Sagra del dolce dal 22 al 23 settembre in piazza Diaz con animazione e installazione di mini-circo per bambini. Corso Vittorio Emanuele III, in entrambe le serate, sarà location del “Villaggio Calabria”, con esposizione di stand enogastronomici a cura di Coldiretti Calabria e dell’artigianato. Qui, altro appuntamento con i motori e le concessionarie. Dalle 14 di venerdì fino a domenica sarà attiva in piazza Martiri d’Ungheria, il “Vibo baby village”, parco giochi all’aperto.

Sabato sera, conto alla rovescia per la notte dello Sport, a cura della Federazione provinciale Coni di Vibo Valentia con attrezzature sportive installate lungo il perimetro. In piazza Morelli spazio alla “Fattoria nella sua notte bianca” (ore 19.30); mentre in piazza Razza, Coldiretti e artigianato in fiera (ore 19). In piazza Diaz, ancora, premiazione delle varie eccellenze calabresi che si sono contraddistinte durante l’anno (20.30). Intorno alle 21.45, sempre qui, “Notte bianca dance” con la partecipazione delle più note scuole di danza della Calabria. Galleria d’arte, infine, su corso Umberto I.

Le dichiarazioni del presidente Pro loco Luigi Saeli. «Crediamo che il primo passo verso un cambiamento sia la semplice domanda: “Cosa faccio per migliorare la mia città?”. Vibo Valentia – aggiunge – ha tutte le potenzialità per poter ritornare ad essere centro ammirato ed elogiato a livello nazionale. Fondamentale – continua – la condivisione di progetti e iniziative valide e concrete». Nel ringraziare quanti si sono prodigati per la stesura delle giornate, Saeli ha rimarcato il decisivo contributo del vice sindaco Raimondo Bellantoni, dell’assessore Francesco Pascale e della vicepresidente Pro loco Patrizia Speziale.

 

Leggi anche: “Vibo dice No alla violenza sulle donne”, ecco la quarta edizione della rassegna culturale

Vibo Happy Valentine’s day: una rassegna dedicata all’amore

Cappella monumentale “Razza” nel degrado, interviene la Pro loco di Vibo