Le Armonie della Magna Graecia all’Odissea Museum di Tropea

Successo per il primo appuntamento della rassegna musicale con il pianista Emilio Aversano. Si prosegue il 25 ed il 31 agosto con i concerti di Lucio Grimaldi
Successo per il primo appuntamento della rassegna musicale con il pianista Emilio Aversano. Si prosegue il 25 ed il 31 agosto con i concerti di Lucio Grimaldi
Informazione pubblicitaria

Odissea Museum e Armonie della Magna Graecia: un magico connubio tra storia, tradizione e musica. Si è aperta con successo la stagione concertistica promossa dal maestro Emilio Aversano in collaborazione con Sergio Basile, direttore dell’Odissea Museum e responsabile dell’ente di promozione artistico-culturale Rete Museale Regionale, in sinergia con le Serate Musicali di Milano e l’Associazione Tropea Musica. Nel suggestivo scenario del Palazzo Santa Chiara, il pianista Aversano è stato protagonista di un’emozionante performance che ha regalato al numeroso pubblico presente, nel rispetto delle normative anticovid, un ricco programma con omaggi a Schubert, Chopin, Beethoven, e le sonate di Scarlatti che saranno eseguite anche al Teatro alla Scala nel 2021. L’obiettivo comune è stato quello di non fermarsi in questa annata difficile e dare continuità ad una rassegna musicale ultradecennale”, hanno commentato Aversano e Basile sottolineando quel che la candidatura di Tropea a capitale italiana della cultura 2022 può rappresentare per la promozione e la crescita del territorio a livello nazionale. “Ospitare la stagione musicale all’interno della cornice dell’Odissea Museum – ha aggiunto Basile – significa anche offrire un ulteriore valore aggiunto al progetto espositivo dedicato al mito di Ulisse e al suo legame con la Calabria, arricchito inoltre dal contributo del maestro orafo Michele Affidato”.

“Armonie della Magna Graecia” vedrà esibirsi nel corso del suo lungo programma diversi artisti che hanno scelto la Calabria come luogo d’adozione, oltre che giovani talenti calabresi, che hanno risposto presente ad un’importante iniziativa ideata quale momento di valorizzazione artistica e culturale e opportunità di ripartenza per il territorio. I prossimi appuntamenti in cartellone sono previsti per il 25 e il 31 agosto, sempre al Palazzo Santa Chiara, con i concerti del pianista Lucio Grimaldi.