I “Luoghi del cuore” del Fai: la fontana Ficarazza prima in provincia di Vibo

Emblema di Filadelfia svetta in testa alla classifica. Si punta alle tremila firme per accedere ai contributi necessari al suo restauro
Emblema di Filadelfia svetta in testa alla classifica. Si punta alle tremila firme per accedere ai contributi necessari al suo restauro
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La fontana Ficarazza, emblema del paese di Filadelfia, svetta in testa alla classifica dei “Luoghi del cuore” del Fai, aggiornata lo scorso 1 settembre, piazzandosi al primo posto nella provincia di Vibo Valentia con 1036 voti. 
«Certamente, un grande successo per la nostra comunità – afferma l’assessore comunale alla Promozione del territorio, Bruno Caruso – che, grazie all’impegno del comitato “Amici della Ficarazza”, è riuscita a raggiungere questo primo traguardo. Dobbiamo proseguire incessantemente su questa strada per raccogliere i voti necessari alla nostra causa. Per questo motivo, chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini filadelfiesi che vivono anche fuori dai confini comunali. L’obbiettivo è quello di raggiungere tremila firme per poter così sperare di poter accedere ai contributi necessari per il restauro dell’antica fontana».

La classifica, che consta della somma di voti cartacei e digitali, sarà nuovamente aggiornata il 15 novembre. Il censimento proseguirà fino al 15 dicembre. Attualmente, la fontana filadelfiese, oltre che prima nella provincia di Vibo Valentia, è al numero 168 nella sezione “I Luoghi del Cuore”; al num. 13 tra “I Luoghi Storici della Salute”; al sesto posto nella regione Calabria; al secondo posto nella sezione “Fontane”.

«Il Comitato “Amici della Ficarazza” è soddisfatto di come i cittadini e i turisti di Filadelfia hanno accolto l’iniziativa – afferma Manuela Costa, referente del Comitato – grazie al loro contributo, nel periodo estivo, sono state raccolte ben 1009 firme. Naturalmente, si continuerà con la raccolta cartacea fino a metà novembre e online fino al 15 dicembre. Prossimamente, contatteremo i dirigenti scolastici per promuovere l’iniziativa all’interno delle scuole e chiederemo il supporto della delegazione Fai di Vibo Valentia, della quale apprezziamo da sempre il grande e solerte impegno nell’accendere i riflettori sul nostro patrimonio storico, architettonico e culturale».

A Filadelfia, la raccolta firme è attiva alla Società operaia e al Centro di ricerche Laboratorio di tessitura. Si può votare anche on line: https://fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/i-luoghi-del-cuore/comitati/1106

Informazione pubblicitaria