lunedì,Aprile 19 2021

Vibo Valentia: “Le giornate di Scienza, Cultura e Giustizia”

L’Istituto Italiano di Criminologia annuncia cinque giorni di incontri aperti alla cittadinanza

Vibo Valentia: “Le giornate di Scienza, Cultura e Giustizia”

Prende vita l’appuntamento annuale “Vibo, le giornate di Scienza, Cultura e Giustizia”, voluto dall’Istituto Italiano di Criminologia. Si tratta di una serie di appuntamenti rivolti agli allievi dell’ateneo vibonese con possibilità di partecipazione dei cittadini interessati, misure covid-19 permettendo.

Le giornate, coordinate dal prof. Saverio Fortunato, criminologo clinico e rettore dell’istituto vibonese, e patrocinate dall’Assessorato alla Cultura della città di Vibo Valentia, tratteranno argomenti che spaziano dall’ambito della cultura, della giustizia e della scienza. L’iniziativa mira ad integrare l’importante attività didattica degli studenti del corso di laurea in Scienze della Mediazione Linguistica indirizzo Criminologia e Intelligence.

Gli appuntamenti si susseguiranno secondo il presente calendario:

Martedì 6, ore 10.00, incontro sul tema: “Etica e Professioni”, relatori il dr. Alessandro Garrisi, presidente Associazione Nazionale Archeologi, il dr. Vincenzo Natale, direttore Medicina d’Urgenza ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, e l’ing. Salvatore Artusa, presidente Ordine degli Ingegneri Vibo Valentia.     

Mercoledì 7, ore 10.00, incontro: “Gli orologi del Diavolo”, Gianfranco Franciosi, primo infiltrato civile tra i narcos, alla cui storia si è ispirata la fiction che andrà in onda sulla RAI, interpretata da Beppe Fiorello. Interverranno il protagonista della storia e la preside Mariarosaria Russo.

Giovedì 8, ore 10.00, seminario: “Umane, troppe umane: logica, evoluzione e metodologia della pratica scientifica”,interviene il dr. Gregorio Carullo, dottorando in Fisica Teorica università di Pisa.

Venerdì 9,ore 10.00, incontro sul tema: “Il potere delle parole contro la ‘ndrangheta”, interviene la dr.ssa Marisa Manzini, Procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica di Cosenza.

Sabato 10, ore 10.00, Museo Archeologico Statale V. Capialbi: “L’Istituto Italiano di Criminologia per la città”, donazione del nuovo percorso Braille in lingua inglese. Interverranno la dr.ssa Adele Bonofiglio, direttore Museo Capialbi, Rocco Deluca, presidente Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione di Vibo Valentia, e il dr. Fabrizio Sudano, funzionario archeologo Ministero Beni Culturali.

top