Gli alunni di Vibo Marina a lezione di Europa con “Europe direct”

In questi giorni il ciclo dei seminari sulla “cittadinanza europea” rivolto agli istituti scolastici del territorio ha fatto tappa nelle scuole “De Maria” e “Presterà”

In questi giorni il ciclo dei seminari sulla “cittadinanza europea” rivolto agli istituti scolastici del territorio ha fatto tappa nelle scuole “De Maria” e “Presterà”

Informazione pubblicitaria
Gli alunni che hanno preso parte all'iniziativa
Informazione pubblicitaria

«Educare alla cittadinanza europea fin da piccoli, per avere un domani dei cittadini con una visione globale sul mondo che li circonda». Il ciclo dei seminari “A Scuola di Europa”, promosso dal Centro “Europe Direct” del Comune di Vibo Valentia e rivolto agli istituti scolastici del territorio per educare alla cittadinanza europea, in questi giorni ha fatto tappa nelle scuole primarie “De Maria” e “Presterà” di Vibo Marina, facenti parte dell’Istituto Comprensivo “Amerigo Vespucci”, guidato dalla dirigente Maria Salvia

Informazione pubblicitaria

«Un percorso didattico – si legge in una nota – che si propone di sensibilizzare gli studenti ai temi della cittadinanza europea e su ciò che questo oggi significa per loro in termini di opportunità, protezione, diritti riconosciuti e libera circolazione, promuovendo la scoperta dei valori dell’integrazione europea e delle sue tappe fondamentali». A fare da guida ai giovanissimi studenti delle due scuole, in diversi incontri sono stati il responsabile di “Europe Direct” Vibo Valentia, Maurizio Lovecchio e l’assessore comunale alle Politiche Comunitarie, Silvia Riga, che hanno illustrato «le varie fasi storiche, i principi e il funzionamento dell’Unione Europea, proiettando delle slide appositamente preparate per i bambini con animazioni, giochi interattivi sulle Istituzioni comunitarie. Incontri che come solitamente accade hanno incuriosito i bambini e stimolato domande e interventi sia da parte degli stessi alunni sia da parte degli insegnanti». 

Per l’assessore Riga: «Incoraggiare i cittadini a sviluppare una consapevolezza da europei, in particolar modo i giovani a impegnarsi attivamente nella vita politica e sociale, è sempre più una priorità sia a livello nazionale sia a livello europeo. Il nostro scopo, come da mission istituzionale, è quello di far conoscere alle nuove generazioni il funzionamento, le politiche e le opportunità dell’Unione Europea ed avvicinare così le Istituzioni ai cittadini ed alla città». 

Pensiero condiviso dal responsabile del centro Europe Direct di Vibo Valentia, Maurizio Lovecchio: «Con il Progetto di educazione alla cittadinanza europea, il centro “Europe Direct Vibo Valentia”, infatti fa proprio l’obiettivo di promuovere la cittadinanza attiva nei sistemi educativi: è importante che nelle scuole entrino questi contenuti e che i nostri bambini e ragazzi possano avere l’opportunità di conoscere i capisaldi dell’Unione e i propri diritti di cittadini europei».