“Domenica in famiglia”, Pannaconi si apre alla solidarietà

Con l’inaugurazione del nuovo oratorio “San Nicola” avviati corsi di cucito, cucina e decoupage. Attività e laboratori anche per ragazzi con disabilità

Con l’inaugurazione del nuovo oratorio “San Nicola” avviati corsi di cucito, cucina e decoupage. Attività e laboratori anche per ragazzi con disabilità

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Si apre un nuovo ciclo a Pannaconi. La frazione di Cessaniti, infatti, ha accolto e ospitato “Domenica in famiglia”, giornata dedicata al mondo del volontariato, agli anziani e alle persone con disabilità voluta dall’associazione “uMani”, dalla parrocchia “San Nicola” e dall’assessorato alle politiche sociali del Comune di Cessaniti. Nel vivo della giornata si è entrati con l’accoglienza e la celebrazione della messa, presieduta dal parroco don Felice Palamara che ha saputo coinvolgere ancora di più i presenti trasmettendo loro un decisivo messaggio sui valori della fratellanza e dell’amore.

Informazione pubblicitaria

Altro passaggio saliente, l’inaugurazione del nuovo oratorio “San Nicola”. Già attivo, quotidianamente propone attività per ragazzi svantaggiati o con handicap. Nel pomeriggio, apprezzatissimi corsi di cucito, decoupage e cucina. Il pranzo sociale è stato un momento di condivisione di esperienze grazie anche alla presenza dell’assessore alle politiche sociali Laura Natale, del sindaco di Cessaniti Francesco Mazzeo e al parroco e del presidente dell’associazione “uMani” Stefano Scrugli.

Scopo di “Domenica in famiglia” era quello di trascorrere momenti accanto ai “dimenticati”: «Noi lavoriamo tutti i giorni – precisa il presidente “uMani” Scrugli – attraverso le attività e laboratori  dell’associazione per stare sempre più vicini a quanti hanno bisogno anche di un semplice abbraccio. In un’epoca ipertecnologica sono sempre più rari i momenti di calore familiare, di attenzione verso i più “deboli”. Per questo – aggiunge – c’è bisogno che questi momenti diventino una routine». Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Natale: «Il sorriso, la partecipazione e l’allegria sono stati il motore della giornata. Chi ha cantato, chi ballato o semplicemente ascoltato ha condiviso con noi delle emozioni forti. Un grazie – aggiunge – a quanti si sono prodigati per questa meravigliosa esperienza».

LEGGI ANCHE:

A Pannaconi tutto pronto per “Domenica in famiglia”

Pannaconi, avviato il restauro della statua di San Nicola