Mileto, nasce la cappella musicale “Gregorianum”

L’iniziativa prende le mosse dalla collaborazione tra il Cantiere musicale internazionale e il Coro polifonico Gregoriaum. Nei prossimi giorni al via le audizioni
L’iniziativa prende le mosse dalla collaborazione tra il Cantiere musicale internazionale e il Coro polifonico Gregoriaum. Nei prossimi giorni al via le audizioni
Informazione pubblicitaria
La basilica cattedrale di Mileto

Dalla collaborazione tra il Cantiere musicale internazionale e il coro Polifonico “Gregorianum” nasce  la Cappella musicale “Gregorianum”. L’iniziativa sinergica tra le due realtà di settore punta a dar vita all’evoluzione e alla rimodulazione del servizio liturgico musicale della basilica cattedrale di Mileto intitolata a Maria Assunta in Cielo e a San Nicola di Bari, chiesa madre della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea. La data ufficiale di esordio della nuovo soggetto musicale è programmata per il 6 gennaio del prossimo anno, data in cui sarà chiamato ad allietare la funzione liturgia di chiusura del Sinodo diocesano.

Il progetto nasce sotto l’egida del vescovo monsignor Luigi Renzo e si pone come sviluppo e ampliamento di una realtà già consolidata come il coro polifonico “Gregorianum” guidato dal maestro Diego Ventura. L’idea è di creare un soggetto più complesso e articolato. In quest’ottica, il Cantiere musicale diretto dal noto maestro di pianoforte  Roberto Giordano si propone di sostenere tale iniziativa, attraverso una collaborazione attiva nella formazione strumentale e vocale specifica per la musica liturgica, nonché attraverso la partecipazione dei propri musicisti e docenti. La basilica cattedrale di Mileto, del resto, è il luogo in cui vengono celebrate le liturgie a carattere diocesano e le messe solenni pontificali presiedute dal vescovo Luigi Renzo. Da qui la necessità di creare un soggetto musicale strutturato intorno alla musica liturgica, che abbracci non solo la produzione corale, ma anche quella organistica, strumentale (archi, fiati) e per voci bianche. La Cappella musicale “Gregorianum” verrà formata attraverso una serie di audizioni che si effettueranno a novembre, a cui tutti potranno iscriversi e partecipare gratuitamente.