Vibo in danza, per tre giorni spettacoli e laboratori in città

Previste esibizioni con compagnie professionali per gli studenti. Ecco il programma della manifestazione nata su impulso dell’associazione “VeipoCam”

Previste esibizioni con compagnie professionali per gli studenti. Ecco il programma della manifestazione nata su impulso dell’associazione “VeipoCam”

Informazione pubblicitaria
Danza classica
Informazione pubblicitaria

Saranno tre giornate intense quelle in programma in città in occasione della “Vibo in danza 2017”. Laboratori teatrali ed eventi sono in programma il  5, 6 e 7 dicembre grazie alla collaborazione tra l’associazione artistica “Veipo Cam Dancevibodance” e il  Comune di Vibo Valentia- Assessorato alla Cultura e all’Istruzione. Un modo per tenere accesi i riflettori sul territorio e per consentire ai giovani talenti vibonesi di confrontarsi con professionisti del mondo dello spettacolo. E non solo. Perché, come sostenuto da anni da Enrica Candela direttrice Veipo Cam, la messa in campo di giornate dedicate consente per gli aderenti  una maggiore visibilità e possibilità di successo in un settore impegnativo come quello dello show business. Il ciclo di attività, dal titolo “Miscellanea Veipo due”, sono state concepite con il contributo del  liceo coreutico “Capialbi” di Vibo Valentia e vedranno la partecipazione di compagnie riconosciute dal Ministero dei beni culturali.

Informazione pubblicitaria

Il programma

Il 5 dicembre prevista la giornata inaugurale con lo spettacolo professionale di Teatro danza e danza contemporanea, realizzato dalla compagnia Asmed Balletto di Sardegna, “Il vento e la fanciulla”, ore 10. La performance sarà rivolta agli allievi delle scuole di primo grado (ringraziato l’Istituto comprensivo primo circolo di Vibo Valentia), e si terrà al cinema teatro Moderno di Vibo Valentia. La compagnia di danza “Estemporada” si esibirà il 6 dicembre per le scuole di secondo grado, sempre nella medesima location con “Anestesia dei sentimenti” (ore 9.30).

 

Ampio spazio verrà riservato al laboratorio “Viaggianti” di Teatro-Danza prodotto dalla Asmed con il regista e drammaturgo Senio Dattena. Sarà prodotto con gli allievi delle scuole elementari, medie e superiori della città e con allievi del settore amatoriale della danza e del teatro nei locali della Biblioteca comunale, dalle 14.30 alle 16.30. Infine, il 7 dicembre, la tre giorni chiuderà i battenti con uno spettacolo-perfomance in spazi aperti scelti tra le piazze e gli slarghi della città (ore 20). 

 

LEGGI ANCHE: Vibo celebra la Giornata internazionale della Danza

La danza torna protagonista con Vibo grazie all’associazione Veipocam