Porta le tipicità vibonesi a “Cuochi d’Italia” e vince, il ringraziamento del Comune di Parghelia

L’assessore al Turismo Anna Sambiase scrive ad Agnese Gigliotti, giovane cuoca lametina che ha sbaragliato la concorrenza nel programma condotto da Alessandro Borghese: «Emozionane seguire le tue performance»

L’assessore al Turismo Anna Sambiase scrive ad Agnese Gigliotti, giovane cuoca lametina che ha sbaragliato la concorrenza nel programma condotto da Alessandro Borghese: «Emozionane seguire le tue performance»

Informazione pubblicitaria
La giovane cuoca Agnese Gigliotti
Informazione pubblicitaria

Puntata dopo puntata ha stupito tutti con i piatti tipici e la tradizione della Calabria e, dopo Piemonte, Campania, Trentino Alto Adige, nell’ultima puntata Agnese Gigliotti ha sconfitto anche il Lazio portando a casa la vittoria nella competizione tra chef regionali in onda su Tv8 nel programma “Cuochi d’Italia” condotto dallo chef Alessandro Borghese. 

Informazione pubblicitaria

La 21enne di Lamezia Terme ha conquistato così il titolo di “Miglior cuoco regionale d’Italia” e il premio di 10mila euro in gettoni d’oro.

A lei si è rivolta, in una lettera aperta, l’assessore al Turismo e alla Cultura di Parghelia Anna Sambiase. «Cara Agnese – recita la missiva -, oltre alla tua semplicità ed alla tua umiltà, ho apprezzato il fatto che gli ingredienti che hai usato provenivano per lo più dal comprensorio vibonese: la Cipolla rossa di Tropea, la Nduja di Spilinga, il formaggio del Monte Poro, i “fileja”. Le tue capacità tecniche ed il saper miscelare bene i sapori della regione che rappresentavi, ti hanno consentito di partecipare alla semifinale, poi alla finale ed, infine, di vincere il concorso, accreditandoti come una giovane cuoca che porta avanti la tradizione più schietta e più genuina».

Per la Sambiase «è stato emozionante seguire le tue performance e partecipare ai tuoi dubbi ed alle tue ansie. Ma alla fine ce l’hai fatta: la tua professionalità, personalità e la nostra cucina hanno prevalso. Ho sentito il bisogno di scriverti questa lettera aperta – spiega l’assessore pargheliese – per farti giungere le congratulazioni più vive e sincere dalla sottoscritta, a nome anche dell’intera giunta comunale del Comune di Parghelia. Una Giunta tutta al femminile che, come te, cerca di tenere alto il nome della nostra terra. Assieme a queste mie parole, ti giunga un forte abbraccio ed un sincero in bocca al lupo per la tua carriera che sarà senz’altro ricca di soddisfazioni e di altri successi».