Sbarca a Mileto il “Caravaggio rivisto dall’artista Franco Gallina”

La mostra di copie d’autore del famoso pittore lombardo, inaugurata nei giorni scorsi a palazzo San Giuseppe a cura della Cspe, rimarrà aperta al pubblico sino al prossimo 9 febbraio

La mostra di copie d’autore del famoso pittore lombardo, inaugurata nei giorni scorsi a palazzo San Giuseppe a cura della Cspe, rimarrà aperta al pubblico sino al prossimo 9 febbraio

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sarà visitabile sino al prossimo 9 febbraio la mostra “Caravaggio rivisto dall’artista Franco Gallina”, inaugurata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’annuale progetto “Piazze della cultura”, all’interno del chiostro dell’ottocentesco palazzo “San Giuseppe” di Mileto. L’evento, organizzato dalla “Cooperazione Sud per l’Europa” con sede proprio nello storico edificio di via Episcopio, presenta 19 tele su scala originale riproducenti le opere più famose realizzate in vita da Michelangelo Merisi a cavallo tra il 1500 e il 1600. 

Informazione pubblicitaria

Tra queste, “Il Bacco”, “La vocazione di San Matteo”, “I bari”, “Concerto” e “Bacchino malato”. Uno spaccato importante dell’arte rivoluzionaria del pittore milanese, ai più noto con il nome di Caravaggio, che qui viene riproposto con passione e assoluta padronanza delle tecniche delle forme e del colore, attraverso le copie d’autore del maestro Gallina. Nato a Corigliano Calabro nel 1946, Gallina dipinge da autodidatta da circa 10 anni, puntando alla semplice essenzialità dell’arte e non alla ricerca di inutili manierismi, a comunicare il proprio mondo interiore e le proprie emozioni con colori che colpiscono lo spettatore per la profondità e la ricchezza cromatica. Dalla sua, vanta la realizzazione di copie d’autore di famosi artisti come Caravaggio, Leonardo e Raffaello, ma anche un nutrito numero di opere proprie, dalle quali emerge l’inevitabile influenza dei grandi pittori classici. 

Lavori particolarmente apprezzati, che gli hanno permesso di partecipare a numerose mostre e di ottenere prestigiosi riconoscimenti, quali, l’“Ambasciatore d’arte del mediterraneo”,  il “Beato Angelico”, l’“Ercole d’Oro” e il “Van Gogh”. Due delle copie d’autore di Franco Gallina dedicate al Caravaggio, sono oggi collocate all’interno della chiesa matrice “Santa Maria degli Angeli” della “sua” Corigliano Calabro. La mostra “Caravaggio rivisto dall’artista Franco Gallina” rimarrà aperta al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 13.30, il martedì e il giovedì dalle 9.30 alle13.30 e dalle 15.00 alle 17.30.