Carnevale 2018 | A Rombiolo tutto pronto per una festa all’insegna dell’unità

Si rinnova l’appuntamento carnascialesco promosso dall’amministrazione comunale con la collaborazione delle locali associazioni culturali. Un momento di svago che rinsalda il senso di comunità  

Si rinnova l’appuntamento carnascialesco promosso dall’amministrazione comunale con la collaborazione delle locali associazioni culturali. Un momento di svago che rinsalda il senso di comunità  

Informazione pubblicitaria
La locandina dell'evento
Informazione pubblicitaria

Quando si parla del Carnevale, si pensa subito ai bambini e alle loro colorate maschere, a fiumi di coriandoli, a grida d’allegria, musica e balli nelle piazze e nelle vie dei paesi che poche ore prima, erano avvolte nel silenzio di un solitario inverno. Di quegli inverni che al Sud, nei nostri piccoli e muti paesini, durano di più per il vuoto che lascia chi va via per lavorare. 

Informazione pubblicitaria

Ma il Carnevale rappresenta un momento di svago anche per gli adulti, che coinvolti nelle tradizioni popolari e nei festeggiamenti, tentano di allontanare i pensieri dai ritmi seri e frettolosi della vita moderna. Una sorta di scherno alla modernità, la voglia di ribaltamento dell’ordine sociale, dove la satira e carri con tema politici, economici o di gossip, la fanno da padrone. Un po’ come era nelle origini il significato del Carnevale che richiamava il “mondo alla rovescia” e, dove almeno per un breve periodo, il valore delle gerarchie sociali veniva abbandonato e ci si lasciava andare allo scherzo.

Ed è in questa ambientazione di un territorio che rivive, che viene realizzato anche quest’anno il Carnevale Rombiolese edizione 2018. Un momento atteso nel comune di Rombiolo e in quelli limitrofi, non solo dai giovanissimi ma, anche e soprattutto dagli adulti. Un lavoro di squadra, di unione; un esempio di partecipazione alla vita sociale del paese e di socializzazione tra i suoi cittadini e le istituzioni ai vari livelli, che fa di un evento della tradizione storica italiana, un momento a cui guardare con profonda gioia e ammirazione.

Organizzatore dell’evento è l’amministrazione comunale di Rombiolo guidata dal sindaco Giuseppe Navarra con la preziosa collaborazione delle associazioni presenti sul territorio: Associazione culturale Alberto Calello, Gruppo giovani G. Paolo Rombiolo/Orsigliadi, Associazione culturale l’Aquilone, Associazione culturale don Mazza, Associazione culturale Caravate e Associazione “La solidarietà”.

La manifestazione avrà inizio sabato 10 febbraio alle ore 15 all’Auditorium comunale di Rombiolo col titolo “Carnevale insieme”, con tanta musica e balli; proseguirà alle 16 in piazza don Mazza a Pernocari con sfilate per le vie del paese, musica e dolci. 

L’appuntamento proseguire poi domenica 11 febbraio in piazza De Gasperi a Rombiolo con una programmazione di eventi che partirà dalle 15 fino alle 22.30, con la sfilata dei carri allegorici, l’esibizione dei Giganti del Sud, dell’Opera Circus-brasiliane show e con uno spettacolo pirotecnico finale.

Martedì 13 febbraio, la conclusione della grande festa carnevalesca con “L’ultimo saluto a Carnalavari”. Tutti invitati, dunque, a prendere parte a questa grande festa di Carnevale; un’occasione riuscita per tenere legato un paese e lasciare nei ricordi dei più piccoli, preziosi momenti di unione e armonia, che saranno da esempio per il loro impegno futuro nella terra che li ha visti crescere. Perché come diceva Sant’Agostino, “le parole insegnano, gli esempi trascinano”.

LEGGI ANCHE:

Carnevale 2018 | A San Calogero sfila il “Made in Italy” in maschera

Mileto si prepara al “Carnevale dei carnevali”: il 18 febbraio sfilano i migliori carri della provincia