Carattere

Eletto nel pomeriggio. E’ alla guida della distilleria di famiglia con sede a Limbadi che produce l’Amaro del Capo. Gli auguri di Confindustria

Nuccio Caffo nella sua azienda
Economia e Lavoro

E’ Nuccio Caffo il nuovo presidente della Camera di Commercio di Vibo Valentia. E’ stato eletto nel pomeriggio alla guida dell’ente camerale rimasto vacante a seguito delle dimissioni nel mese scorso del precedente presidente Antonio Catania, coinvolto in una vicenda giudiziaria (Leggi qui: Condannato per tentata estorsione, si dimette il presidente della Camera di commercio di Vibo) Nuccio Caffo, figlio di  Pippo Caffo, è alla guida della distilleria di famiglia che produce il famoso Amaro del Capo e ricopre la carica di amministratore delegato nell’azienda che da qualche anno ha rilevato anche la Borsci San Marzano di Taranto nel cui grembo nasce l'Elisir S. Marzano e la distilleria Friulia di Passons Pasian di Prato (Udine). Da qualche tempo, come nuova sfida imprenditoriale, è impegnato a riportare in auge, in quel di Genova, l'Amaro di Santa Maria al Monte. Il cuore della produzione del gruppo, però, resta sempre nella storica sede di Limbadi. Sino al 2013 Nuccio Caffo è stato anche alla guida dei Giovani imprenditori di Confindustria Calabria. Il neo presidente Caffo, nell’immediatezza dell’elezione, ha ringraziato "il Consiglio Camerale e ogni singolo consigliere per la stima e fiducia a me espressa nell’aver voluto attribuirmi la guida dell’Ente camerale, mostrando con l’espressione di voto unanime forte senso di responsabilità e attaccamento all’Ente. Con impegno assumo la carica di presidente per continuare a condividere quel percorso di valori, idee e progetti che nel corso di questi anni sono stati per la Camera di Commercio di Vibo Valentia elementi di forte identità e autorevolezza nel rappresentare il sistema produttivo locale, le sue istanze e le sue prospettive di sviluppo e competitività. Sono certo che, insieme alla Giunta e al Consiglio camerale, supportati dal personale interno competente e motivato guidato dal segretario generale Bruno Calvetta, riusciremo a consolidare questo patrimonio di rappresentatività, azioni e tutele per imprese e territorio, rilanciando sinergie con le Associazioni di categoria, le rappresentanze sindacali e i naturali referenti a tutti i livelli istituzionali. Questo è il senso dell’impegno - ha spiegato - e della responsabilità che ci accompagnerà nell’azione di rappresentanza e tutela delle imprese e del territorio soprattutto in un momento così delicato per il processo di accorpamento in atto nel sistema camerale e per le trasformazioni dei mercati sempre più proiettati verso internazionalizzazione, innovazione e competitività”.

Al neo eletto presidente Caffo sono subito giunte le congratulazioni di Confindustria Vibo e "il ringraziamento per il grande spirito di servizio messo in campo e con il quale si appresta a sostenere la ripartenza dell’Ente Camerale. Con la sua guida - afferma Confindustria Vibo - siamo certi che la Camera di Commercio diverrà ancor di più luogo di confronto delle forze economiche e sociali, ma anche motore di crescita per l’intero territorio, rappresenterà un modello virtuoso di nuove relazioni condivise, di innovativa progettualità e di collaborazione, confronto e coinvolgimento di tutti i protagonisti della auspicata ripresa produttiva. Confidiamo nelle riconosciute capacità del presidente Caffo e apprezziamo quindi ancor di più l’impegno e l’abnegazione che ha motivato la sua disponibilità a ricoprire tale incarico, ricordando che, per un imprenditore che sta guidando con massimo impegno un Gruppo imprenditoriale verso risultati eccellenti, questa sfida e questa dedizione rappresentano un tributo di amore alla sua terra e ad una possibile azione di contrasto ai fenomeni di impoverimento che la relegano agli ultimi posti di tutte l classifiche economiche. Al presidente Caffo vanno quindi gli auguri di tutta Confindustria, che mutuiamo dal motto aziendale che contraddistingue sin dalla sua fondazione la Distilleria:  “Ad Majora”…Presidente".

LEGGI ANCHECaffo nuovo presidente della Camera di Commercio, Mangialavori: «Scelta azzeccata»

 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook