Carattere

La Camera di commercio avvia il suo percorso formativo per affiancare i giovani nella scoperta delle proprie potenzialità

Economia e Lavoro

Simulare la creazione di un’impresa per far emergere talento e capacità all’autoimprenditorialità. È partita alla Camera di commercio di Vibo Valentia la seconda edizione di Color-Lab, percorso formativo di alternanza scuola-lavoro di tipo laboratoriale e semi-residenziale, realizzato in collaborazione con la Fondazione William Salice “Color your life” e  rivolto agli studenti del terzo e quarto anno delle scuole secondarie di secondo grado della provincia. Si rinnova, così, per l’occasione, il sodalizio con l’istituzione voluta dall’indimenticabile William Salice, compianto ideatore di noti prodotti a marchio Kinder - come il famoso ovetto - per realizzare un obiettivo comune: aiutare i giovani a conoscere se stessi, le proprie aspirazioni e le proprie capacità, quindi, a formarsi e ad inserirsi nel mercato del lavoro con consapevolezza e competenza. Sperimentazione e formazione, dunque; è questa la proposta riservata agli studenti di Color-Lab che, già nelle prime due giornate formative del 28 e 29 marzo scorsi, hanno incontrato professionisti pronti ad aiutarli a sviluppare un percorso progettuale coerente con le dinamiche del mondo del lavoro e con l’esigenza di innovazione della propria terra. I ragazzi, seguiti dagli esperti della Fondazione, Franco Antoniazzi e Michelangelo Pagani, attraverso workshop e lavori di gruppo dal taglio pratico/operativo, sono stati sollecitati a far emergere, ciascuno, personalità, talento, aspirazioni al fine di poter comprendere cosa diventare nel campo dei mestieri, dell’arte, della scienza e dell’imprenditoria. E loro, i ragazzi, hanno lavorato con impegno ed entusiasmo per dar corpo alla loro creatività, elaborando progetti di impresa e di marketing territoriale, con caratteristiche ben precise: dovevano rispondere a un bisogno; essere creativi, originali e unici; avere requisiti per una buona promozione. Sotto questo aspetto gli aspiranti imprenditori hanno trovato valido supporto anche nei suggerimenti del funzionario camerale Maurizio Caruso Frezza. «Siamo molto soddisfatti della curiosità, della passione e della serietà con cui i giovani studenti hanno affrontato queste due prime giornate formative - ha detto il presidente Sebastiano Caffo - confermando che quando si riesce a coinvolgerli in attività interessanti danno il meglio di sé, imparando e ben predisponendosi ad accogliere nuove prospettive ed utili occasioni per la loro crescita personale e professionale». I prossimi appuntamenti di Color Lab sono il 10, 11, 12 aprile sempre alla Camera di commercio di Vibo Valentia.

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook