Carattere

Nell’incontro verrà portato all’attenzione di imprese e lavoratori lo strumento messo in campo dalla Regione al fine di creare “buona occupabilità”

Economia e Lavoro

Sarà presentato domani, venerdì 12 aprile 2019 alle ore 16, alla Provincia di Vibo Valentia, l’Avviso pubblico relativo all’attuazione del Piano locale per il lavoro (Pll). Il programma è uno strumento di attuazione delle politiche attive per l’occupazione, messo in campo dalla Regione Calabria, al fine di creare “buona occupabilità”, intesa come occupazione di qualità e stabile, per favorire la competitività dei sistemi produttivi locali. L’Avviso pubblico è finalizzato alla attuazione dell’Azione 1 - dote occupazionale per i giovani calabresi che permette ai soggetti beneficiari - imprese - di assumere un giovane laureato, che ha concluso positivamente il proprio Piano individuale di avviamento al lavoro (Pial), e quindi titolare di una dote per l’occupazione (max 20.000 euro). In particolare, l’incentivo prevede che la dote occupazionale assegnata al giovane laureato possa essere trasferita all'azienda in conseguenza della stipula del contratto di assunzione a tempo indeterminato, come aiuto, sotto forma di integrazione salariale, nel rispetto delle forme e dell'intensità massime previste nel Regolamento Ue n. 651/2014.

«La pubblicazione dell'Avviso pubblico per la selezione di imprese e datori di lavoro - si legge in un comunicato - rappresenta una straordinaria opportunità per le imprese calabresi interessate ad integrare il proprio personale con figure professionali altamente specializzate ed adeguatamente formate. I settori di specializzazione dei circa 40 futuri giovani beneficiari sono legati alle specificità e ai bisogni del territorio calabrese evidenziati da numerosi incontri effettuati in questi anni con gli attori locali: Green Economy, Energia, Ambiente, Marketing territoriale, Consulenza aziendale, Comunicazione, Progettazione, Turismo e cultura, Agroalimentare/Agricoltura, Inclusione sociale, Grafica e Multimedia. Attraverso il Pll i giovani laureati che si sono specializzati nei settori scelti, potranno inserirsi velocemente e proficuamente nelle imprese portando con sé tutte le competenze acquisite e la preparazione oltre che la passione e l’entusiasmo per il lavoro e l’innovazione». 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook