Carattere

Eletti negli organismi di rappresentanza delle rispettive sezioni merceologiche gli imprenditori vibonesi Domenico Maduli e Caterina De Lorenzo

Il nuovo consiglio direttivo della sezione Editoria di Unindustria Calabria
Economia e Lavoro

Nella sede legale di Confindustria a Catanzaro gli imprenditori aderenti ad Unindustria Calabria, organizzazione a perimetro regionale degli industriali, chiamati ad eleggere i propri rappresentanti, si sono confrontati nei giorni scorsi provvedendo all'elezione dei propri rappresentanti nelle diverse categorie, e approfittando dell'occasione per discutere dei sui temi più caldi dell’economia nazionale e territoriale, anche e soprattutto in relazione agli ambiti d'interesse dei singoli settori.

Tutti gli eletti. L’imprenditore Crescenzo Pellegrino (azienda Calabra Maceri) è stato eletto presidente della “Sezione Energia, Chimica e Ambiente” di Unindustria Calabria e della sezione territoriale di Cosenza: Giuseppe Aversa (Econet) è stato chiamato a ricoprire il ruolo di vicepresidente regionale, nonchè presidente della sezione sede territoriale di Catanzaro. Il consiglio direttivo della sezione si completa con l’elezione di Caterina De Lorenzo (De Lorenzo Carburanti), presidente sezione territoriale di Vibo Valentia; Fausta Dovico (Serravalle Energy), presidente sezione sede territoriale di Crotone; Girolamo Guerrisi (Ecopiana), presidente sezione sede territoriale di Reggio Calabria. Accanto a loro, i consiglieri Vincenzo D’Agostino (Omnia Energia), Paolo Filice (Fi.FF), Ortensia Guarascio (Ecologia Oggi) e Massimiliano Salvatori (Salvatori).

Editoria ed informazione. Per la “Sezione Cartaria, editoria e informazione” sono stati eletti gli imprenditori Andrea Abramo (Abramo Printing), presidente sezione sede territoriale di Catanzaro; Demetrio Crucitti (Rai e presidente Sezione sede territoriale di Cosenza; Paolo Falzea (Falzea Editore), presidente Sezione sede territoriale di Reggio Calabria; Salvatore Gaetano (azienda Radio Video Calabria 99, Presidente Sezione sede territoriale di Crotone), Domenico Maduli (Gruppo Pubbliemme - Network LaC, Presidente sezione sede territoriale di Vibo Valentia). Accanto a loro, i consiglieri Adele Bonaro (ABCommunication), Malaga Cavalea (Mades), Giampaolo Latella (Labecom) e Marco Rubbettino (Rubbettino). Il Consiglio direttivo insediatosi al termine dell’assemblea ha deciso altresì convocare a breve una seconda riunione, al fine di procedere all'elezione del presidente e del vicepresidente della sezione stessa. 

I presidenti. Le assemblee delle sezioni sono state presiedute dal presidente di Unindustria Calabria Natale Mazzuca. Accanto a lui, i presidenti di Confindustria Vibo Valentia Rocco Colacchio, di Confindustria Catanzaro Aldo Ferrara, il direttore di Unindustria Calabria Rosario Branda, di Confindustria Crotone Daniela Ruperti e di Confindustria Catanzaro Dario Lamanna. «Unindustria Calabria si conferma un’associazione inclusiva - ha commentato il presidente degli industriali calabresi Mazzuca, aggiungendo - le prime due assemblee di sezione hanno visto la partecipazione di imprenditori importanti, protagonisti della scena economica regionale. Persone mosse dalla passione per il lavoro e dall'amore per la Calabria. Una presenza forte, che è motivo di orgoglio per l’attività fin qui svolta e di speranza per il lavoro futuro. Insieme ai tanti imprenditori che stanno animando questi momenti di incontro e confronto, destinati a proseguire nelle prossime settimane per concludere i rinnovi degli organismi statutari - ha chiosato il presidente Mazzuca -, perseguiamo obiettivi condivisi e di interesse generale perché abbiamo a cuore la crescita dell’economia dell’intera regione».

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook