Carattere

Il presidio mobile ha sostato ieri anche i città per presentare la “Carta dei diritti universali del lavoro” e mettere l’accento sulla drammatica situazione occupazionale in Calabria e nel Vibonese.

Il pullman della Cgil a Vibo
Economia e Lavoro

Il diritto al lavoro scende in piazza. E’ l’iniziativa promossa dalla Cgil che attraverso un presidio itinerante istallato su un pullman, sta girando in lungo e in largo la Penisola per presentare la nuova “Carta dei diritti universali del lavoro, patrimonio di Libertà”. Il pullman attrezzato ha sostato ieri anche a Vibo Valentia, in piazza Municipio.

E’ da qui che i rappresentanti sindacali hanno spiegato la finalità del progetto che intende dar vita ad una legge di iniziativa popolare da presentare al Governo per fondare una carta dei diritti per tutti i lavoratori.

Una proposta che dovrà necessariamente coinvolgere i cittadini, anche a Vibo Valentia, sulla cui drammatica situazione occupazionale si è soffermato il segretario provinciale della Cgil, Luigi De Nardo.

Guarda il servizio del Tg di LaC

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook