Carattere

Intervista al presidente dell’associazione degli industriali vibonesi: «Le imprese stanno investendo in innovazione, i nostri futuri rappresentanti facciano la loro parte»

Il presidente di Confindustria Vibo Rocco Colacchio
Economia e Lavoro

Le imprese che lentamente provano ad uscire da un perdurante stato di difficoltà. Gli investimenti previsti dai nuovi piani di sviluppo e un tessuto imprenditoriale vibonese che prova a rialzarsi e ad acquisire maggiore forza per competere sui mercati.

Sullo sfondo il grande tema della legalità, argomento al centro delle recenti visite dei vertici nazionali dell’organizzazione, che hanno scelto il territorio calabrese per lanciare un messaggio di trasparenza e di resistenza. Confindustria si muove e prova a giocare un ruolo più efficace nella società, tracciando un percorso ideale, fissando degli obiettivi, rivendicando degli interventi e appellandosi ai propri principali interlocutori

Come ha fatto Rocco Colacchio, presidente di Confindustria Vibo Valentia, che, intervistato per il telegiornale di LaC Tv, ha fatto il punto sullo stato di salute dell’economia vibonese e ha lanciato un appello ai futuri rappresentanti del territorio che voleranno a Roma dopo il 4 marzo.

«Restiamo uniti - ha riferito, intervistato dal direttore de Il Vibonese Stefano Mandarano -, mettiamo da parte le beghe politiche e impariamo a fare rete nell’interesse di tutti, così come facciamo noi in Confindustria».