Provincia, lunedì tavolo tecnico in Prefettura

Il prefetto Giovanni Bruno ha convocato i rappresentanti degli istituti di credito coinvolti, il presidente della Provincia Niglia e una delegazione di lavoratori, per un incontro in cui si tenterà di dirimere l’intricata vertenza.

Il prefetto Giovanni Bruno ha convocato i rappresentanti degli istituti di credito coinvolti, il presidente della Provincia Niglia e una delegazione di lavoratori, per un incontro in cui si tenterà di dirimere l’intricata vertenza.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

C’è da registrare l’iniziativa del prefetto di Vibo Valentia, Giovanni Bruno, in merito alla rivendicazione che vede impegnati da diversi giorni i lavoratori della Provincia, in protesta per il mancato pagamento degli stipendi e perché gli istituti di tesoreria dell’Ente provinciale riconoscano la priorità al pagamento delle spettanze arretrate (in procinto di divenire ormai cinque più la tredicesima mensilità) rispetto ai ratei dei mutui contratti dallo stesso Ente.

Informazione pubblicitaria

La stessa protesta ha portato, nei giorni scorsi, al presidio della filiale vibonese del Monte dei Paschi di Siena, alla serrata degli ingressi della stessa Provincia e, nella giornata di oggi, al corteo verso il Tribunale cittadino dove è stata chiesta la convocazione dell’udienza del Giudice del Lavoro chiamato a dirimere la questione stipendi/mutui.

Ora è il rappresentante territoriale del governo ad entrare nella vertenza, convocando per lunedì, un apposito tavolo tecnico alla presenza dei vertici delle banche Mps e Bnl, del presidente della Provincia Andrea Niglia, e di una delegazione dei lavoratori in protesta.