mercoledì,Settembre 22 2021

Rigenera Italia: 5,4 milioni di euro per i Comuni vibonesi

L’annuncio del parlamentare cinquestelle Riccardo Tucci. Investimenti per sostenibilità e manutenzione pubblica nel 2021. Ecco gli stanziamenti comune per comune

Rigenera Italia: 5,4 milioni di euro per i Comuni vibonesi
Il deputato Riccardo Tucci (M5S)

«5,4 milioni di euro. Questa la cifra destinata ai Comuni della provincia di Vibo Valentia dalla misura “Futuro in Comune” del progetto “Rigenera Italia” che finanzia le amministrazioni locali per opere di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. L’iniziativa prende le mosse dalla cosiddetta “norma Fraccaro”, dal nome del parlamentare 5 stelle Riccardo Fraccaro ideatore del progetto. Le risorse, per un ammontare complessivo di un miliardo di euro, possono essere utilizzate per interventi territoriali da avviare entro il 15 settembre quali, tra gli altri, il rifacimento di strade, la manutenzione di edifici pubblici e scuole, la realizzazione o il completamento di piste ciclabili, l’installazione di pannelli fotovoltaici, l’ammodernamento di caldaie in edifici pubblici, l’abbattimento di barriere architettoniche».

Lo rende noto il deputato del Movimento 5 stelle Riccardo Tucci, che prosegue: «È fondamentale che i sindaci della provincia di Vibo utilizzino nel migliore dei modi i fondi previsti dalla norma, fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle e in vigore dal 2019. Il provvedimento “Rigenera Italia” è un’occasione straordinaria per incidere sul territorio e migliorare la qualità di vita dei cittadini».

«Nel 2021 – evidenzia il parlamentare – vengono destinati 100mila euro ai Comuni fino a 5mila abitanti, 140mila a realtà tra 5mila e 10mila unità, 180mila alle amministrazioni con una popolazione compresa tra i 10mila e i 20mila abitanti. La norma stanzia, inoltre, 260mila euro per i Comuni territoriali tra i 20mila e i 50mila abitanti (tra i quali la città di Vibo Valentia), per andare poi ai tre scaglioni superiori: 340mila euro per le città fino a 100mila abitanti, 420mila per quelle tra 100mila e 250mila abitanti e mezzo milione di euro per tutti i Comuni con più di 250mila abitanti».

«La transizione ecologica è un percorso necessario che coinvolge attivamente i Comuni. Grazie a questi fondi abbiamo la possibilità di aprire nuovi cantieri sostenendo l’economia locale: è il momento di accelerare», conclude Tucci.

Di seguito le cifre specifiche per ogni comune della nostra provincia:

Acquaro 100.000,00 euro
Arena 100.000,00 euro
Briatico 100.000,00 euro
Brognaturo 100.000,00 euro
Capistrano 100.000,00 euro
Cessaniti 100.000,00 euro
Dasà 100.000,00 euro
Dinami 100.000,00 euro
Drapia 100.000,00 euro
Fabrizia 100.000,00 euro
Filadelfia 140.000,00 euro
Filandari 100.000,00 euro
Filogaso 100.000,00 euro
Francavilla Angitola 100.000,00 euro
Francica 100.000,00 euro
Gerocarne 100.000,00 euro
Ionadi 100.000,00 euro
Joppolo 100.000,00 euro
Limbadi 100.000,00 euro
Maierato 100.000,00 euro
Mileto 140.000,00 euro
Mongiana 100.000,00 euro
Monterosso Calabro 100.000,00 euro
Nardodipace 100.000,00 euro
Nicotera 140.000,00 euro
Parghelia 100.000,00 euro
Pizzo 140.000,00 euro
Pizzoni 100.000,00 euro
Polia 100.000,00 euro
Ricadi 100.000,00 euro
Rombiolo 100.000,00 euro
San Calogero 100.000,00 euro
San Costantino Calabro 100.000,00 euro
San Gregorio d’Ippona 100.000,00 euro
San Nicola da Crissa 100.000,00 euro
Sant’Onofrio 100.000,00 euro
Serra San Bruno 140.000,00 euro
Simbario 100.000,00 euro
Sorianello 100.000,00 euro
Soriano Calabro 100.000,00 euro
Spadola 100.000,00 euro
Spilinga 100.000,00 euro
Stefanaconi 100.000,00 euro
Tropea 140.000,00 euro
Vallelonga 100.000,00 euro
Vazzano 100.000,00 euro
Vibo Valentia 260.000,00 euro
Zaccanopoli 100.000,00 euro
Zambrone 100.000,00 euro
Zungri 100.000,00 euro

Articoli correlati

top