Finanziamenti in vista per il porto di Tropea

Stipulate in Regione le convenzioni relative ai progetti dei porti di Amantea, Belvedere, Scilla e della Perla del Tirreno che rientrano in un bando originariamente finanziato con 21 milioni di euro

Stipulate in Regione le convenzioni relative ai progetti dei porti di Amantea, Belvedere, Scilla e della Perla del Tirreno che rientrano in un bando originariamente finanziato con 21 milioni di euro

Informazione pubblicitaria
Il porto di Tropea
Informazione pubblicitaria

Il vicepresidente della giunta regionale, Francesco Russo, ha incontrato i sindaci e i commissari dei Comuni di Amantea, Belvedere Marittimo, Scilla e Tropea, per comunicare la deliberazione dell’esecutivo di finanziare lo scorrimento della graduatoria relativa al bando sui porti regionali e la stipula delle convenzioni. «Nei mesi scorsi – spiega una nota della Regione – era già stata approvata la graduatoria delle domande di partecipazione al bando che metteva a disposizione 21 milioni di euro ed erano stati ammessi al finanziamento i progetti dei comuni di Isola Capo Rizzuto, Roccella Jonica, Cirò Marina e Cetraro. Durante l’incontro sono state consegnate ai rappresentanti dei quattro Comuni le bozze delle convenzioni relative ai progetti per i porti. Il vicepresidente Russo, nel suo intervento, ha sottolineato «l’impegno che si è assunto il presidente Oliverio e la giunta regionale nel voler finanziare ulteriormente questo bando, completando la graduatoria, impegno che richiede pari impegno per i Comuni nel produrre i risultati: la Calabria non può permettersi di non utilizzare al meglio le risorse programmate e finanziate». Russo ha segnalato tre punti fondamentali: «rispettare i cronoprogramma da parte dei Comuni per la realizzazione degli interventi: i vincoli temporali fissati sono ineludibili, pena il definanziamento; puntare alla realizzazione di progetti di grande qualità per generare sinergie con le altre potenzialità del territorio: architettoniche, ambientali, piste ciclabili, percorsi pedonali, ecc.; lavorare insieme per avere altre risorse da utilizzare per interventi condivisi su tutti i porti turistici».

Informazione pubblicitaria