‘Nduja taroccata arriva sino a New York, la denuncia di Agricoop

Salame di manzo spacciato per il prodotto tipico del Vibonese e venduto a 70 dollari al chilo. Innocenza Giannuzzi denuncia la mancata tutela del nostro patrimonio agroalimentare

Salame di manzo spacciato per il prodotto tipico del Vibonese e venduto a 70 dollari al chilo. Innocenza Giannuzzi denuncia la mancata tutela del nostro patrimonio agroalimentare

Informazione pubblicitaria

“Non è più accettabile che l’agroalimentare calabrese non sia tutelato in maniera adeguata e continua, perché se da una parte viene promosso, dall’altra parte deve essere difeso”. E’ quanto denuncia la presidente del Consorzio Agricoop, Innocenza Giannuzzi, dopo l’ultima scoperta della ‘nduja taroccata che è arrivata ad essere distribuita a New York da una grossa catena agroalimentare. Si tratta per la precisione di un salamino di manzo con il nome di “’Nduja”, venduto a 70 dollari al chilo. “Dov’è quindi – si chiede la Giannuzzi – la tutela per il nostro patrimonio agroalimentare e per la nostra Calabria? I prodotti agroalimentari sono spesso oggetto di contraffazione illegale e di imitazione, tutto ciò a discapito delle aziende produttrici che sono perennemente in uno stato di crisi. La Calabria ha un patrimonio agroalimentare eccezionale, tanto da essere oggetto di innumerevoli tentativi di sfruttamento economico illegale. Questo avviene principalmente tramite il fenomeno “Italian Sounding”: un uso combinato di simboli, parole o figure evocanti l’italianità del prodotto. Un’italianità spesso falsa, come quella della ‘nduja che “suona calabrese” all’orecchio straniero,  ma non ha nulla da dividere con la nostra vera ‘nduja”. Per la presidente del Consorzio Agricoop, “proteggere il nostro patrimonio vuol dire proteggere le imprese e i cittadini calabresi, al fine di evitare la disperazione di tanti agricoltori che, dopo tanto lavoro, vedono le proprie eccellenze invendute rischiando la chiusura delle proprie attività. Le nostre eccellenze vanno tutelate e difese perché il comparto agroalimentare è il primo motore dell’economia calabrese”.   In foto in copertina il salame di manzo spacciato per ‘nduja. Nell’articolo la vera ‘nduja     LEGGI ANCHE: Una famiglia di Coccorino conquista Chicago con la sua ‘nduja

L’oro rosso di Spilinga: LaC Economia alla scoperta dei segreti della ‘nduja

Estate vibonese | presenze record a Spilinga per la 43esima Sagra della ‘nduja (VIDEO)

‘Nduja di Spilinga e Pecorino del Monte Poro “superstar” al Fico di Bologna

Igp per la ‘Nduja di Spilinga, il Consorzio riavvia l’iter per il riconoscimento del marchio

Il re della ‘nduja lancia l’allarme: «Diamoci da fare prima che si approprino del nostro tesoro»