martedì,Novembre 30 2021

Sviluppo, Dalila Nesci incontra i vertici di Confindustria Vibo Valentia

Il sottosegretario per il Sud e la Coesione territoriale: «La cooperazione tra Governo e imprese è fondamentale per rilanciare la nostra economia

Sviluppo, Dalila Nesci incontra i vertici di Confindustria Vibo Valentia
Il vertice svoltosi a Confindustria Vibo
Il sottosegretario Dalila Nesci

Il sottosegretario per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci ha incontrato Rocco Colacchio e Anselmo Pungitore, rispettivamente presidente e direttore di Confindustria Vibo Valentia, presente anche Alfonso Maiolo, referente territoriale del comitato piccola industria di Unindustria Calabria. Un confronto, quello svoltosi presso la sede dell’associazione degli industriali vibonesi del capoluogo, che la Nesci ha definito «costruttivo sullo sviluppo del territorio e sulla fase di ripartenza dopo l’emergenza pandemica. La cooperazione tra Governo e imprese è fondamentale per rilanciare la nostra economia e affrontare le sfide future. Con il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza, ndr) – ha aggiunto il sottosegretario – possiamo rimettere in moto lo sviluppo favorendo la transizione ecologica, la coesione territoriale e l’innovazione digitale. Oltre ai 200 miliardi del Recovery come Governo abbiamo approvato un Piano nazionale di investimenti complementari pari a 30 miliardi di euro che consentiranno di sostenere il rilancio del Paese». [Continua in basso]

Particolare attenzione, ha ricordato poi la Nesci, «è stata riservata al Mezzogiorno e alla Calabria: abbiamo voluto approvare la Quota Sud per vincolare non meno del 40% dei fondi alle regioni meridionali e, con il Contratto istituzionale di sviluppo, mettiamo in campo interventi specifici per la crescita della Calabria e la valorizzazione delle sue risorse. Vogliamo sostenere – ha concluso il sottosegretario – il nostro tessuto produttivo, promuovere l’occupazione e favorire sempre più l’equità e la competitività del Paese».

Articoli correlati

top