martedì,Novembre 30 2021

Confindustria Vibo celebra la Giornata nazionale della piccola e media impresa

Oltre 120 studenti accompagnati da tutor ed insegnanti hanno dato vita a un ricco momento di confronto e di “esperienza sul campo” presso le aziende associate del Vibonese

Confindustria Vibo celebra la Giornata nazionale della piccola e media impresa

Celebrata la XII Giornata nazionale delle piccole e medie imprese, l’iniziativa organizzata da Confindustria per far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa e le sue opportunità attraverso visite guidate nelle Pmi associate. Oltre 120 studenti accompagnati da tutor ed insegnanti provenienti dagli Istituti: Iis, Itg-Iti, Ite “Galilei” e Iti “Russo” di Nicotera hanno dato vita ad una ricca giornata di confronto e di “esperienza sul campo” presso le aziende associate a Confindustria Vibo Valentia: Recol, Baker Hughes-Nuovo Pignone, Metalsud Lo Gatto Srl e Azienda Agricola Santacroce Natale, che hanno offerto la loro disponibilità ed aperto le porte dei propri stabilimenti con entusiasmo. [Continua in basso]

«L’iniziativa, lanciata nel 2010 – ricorda il presidente della piccola industria di Confindustria Vibo, Alfonso Maiolo – ha l’obiettivo di contribuire alla promozione ed alla conoscenza del ruolo dell’impresa e del suo impegno a favore della crescita economica e del benessere sociale, che costituisce uno degli obiettivi prioritari di piccola industria. Questo evento rappresenta un importante appuntamento – aggiunge Maiolo – che non si esaurisce nella sola giornata del Pmi-Day, ma prosegue per tutto l’anno con attività di alternanza scuola lavoro, con i seminari dedicati al mondo della scuola e della formazione, le testimonianze di cultura d’impresa presso gli istituti e le ulteriori visite guidate all’interno delle imprese che durante tutto l’anno offrono la loro disponibilità. Insieme al Comitato giovani imprenditori, guidato dal presidente Natale Santacroce – spiega sempre il presidente – che ha anche ospitato una delegazione di studenti, abbiamo voluto avviare con la condivisione del Pmi-Day 2021 un’importante collaborazione coinvolgendo gli istituti del nostro territorio, ed insieme a loro vorremmo dare, superato questo difficile momento legato alla pandemia, spazio a nuovi percorsi di alternanza e di crescita delle competenze dei nostri studenti. Siamo certi che gli ottimi risultati che stanno ottenendo molti studenti in competizioni nazionali rappresentino uno stimolo per l’intera popolazione studentesca ed il meritato riconoscimento del lavoro, costante e prezioso, che i dirigenti ed i docenti stanno realizzando; a tutti loro va il nostro plauso e l’offerta di poter sostenere, anche da parte nostra processi di collaborazione e sinergia, contribuendo all’ulteriore crescita delle abilità e delle competenze dei nostri ragazzi», conclude il presidente Maiolo.

Nel corso della mattinata si sono registrate visite in cantiere, nelle officine produttive, approfondimenti sulle tecniche di lavorazione e tanti momenti di confronto con imprenditori e tecnici. Gli studenti hanno ascoltato le testimonianze di loro ex colleghi che hanno raccontato la loro esperienza ed il loro inserimento, dopo aver completato il percorso di studi, nelle diverse aree produttive. Tema del focus di quest’anno è stato la sostenibilità ambientale, sociale ed economica per uno sviluppo basato su un utilizzo efficiente delle risorse naturali, che guardi alla riduzione delle disuguaglianze e all’inclusione sociale, in grado di dare vita ad una crescita duratura e ad un benessere diffuso, in linea con gli obiettivi definiti dall’Agenda 2030 dell’Onu.

top