mercoledì,Gennaio 19 2022

Porto di Vibo Marina: presto i lavori di risanamento delle banchine per 18 milioni di euro

I nuovi progetti sono stati illustrati durante un incontro tra il sindaco Maria Limardo e il presidente dell'Autorità portuale Andrea Agostinelli

Porto di Vibo Marina: presto i lavori di risanamento delle banchine per 18 milioni di euro
Limardo e Agostinelli

Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha fatto visita al presidente Andrea Agostinelli nei locali dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio a Gioia Tauro. A darne notizia, con un comunicato, è la stessa autorità.
«In un’atmosfera di grande cordialità – si legge in una nota – l’incontro è stato l’occasione per approfondire le tematiche relative allo sviluppo del porto di Vibo Marina, con al centro le misure infrastrutturali previste nel Piano triennale delle opere 2022-2024 dell’Ente. Nel corso della mattinata, sono state illustrate le diverse realtà portuali attive nello scalo e sono stati tracciati i percorsi regolamentari da adottare, necessari a disciplinare – tra l’altro – la sicurezza e la viabilità dell’area portuale. L’attenzione è stata quindi posta ai programmi di sviluppo per garantire una maggiore crescita dello scalo sia nel campo commerciale che nell’ambito crocieristico». [Continua in basso]

Tra i nuovi progetti, sono stati illustrati i lavori di «risanamento e consolidamento delle banchine portuali Pola, Tripoli, Papandrea e Buccarelli» del valore complessivo di 18 milioni di euro, finanziati dalla Regione Calabria attraverso il Fondo Coesione e Sviluppo. «Ora si attende la delibera delle Giunta regionale – è scritto – che affidi la gestione del finanziamento all’Autorità di Sistema portuale, prima di poter avviare le relative procedure esecutive». I lavori riguarderanno, in primo luogo, la messa in sicurezza delle sue banchine e, così, il ripristino della capacità operativa dell’intera infrastruttura portuale.

Il presidente Agostinelli ha anche illustrato gli interventi di manutenzione ordinaria mirati alla riqualificazione dell’intera area portuale, che riguarderanno, tra gli altri, la sostituzione degli apparecchi di illuminazione con nuove tipologie basate su tecnologia led, al fine di garantire il pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

Nel contempo, Agostinelli ha dato piena disponibilità al sindaco Limardo in merito alla «condivisione di progetti di riqualificazione, che interesseranno le aree di pertinenza portuale, per i quali l’amministrazione comunale di Vibo Valentia sta valutando la fattibilità operativa al fine di assicurare maggiore decoro urbano e vivibilità cittadina all’intera frazione di Vibo Marina. Si consolida così – conclude il comunicato – un articolato programma di rilancio del porto di Vibo Valentia, cristallizzato nel Piano operativo delle opere dell’Autorità di Sistema portuale, precedentemente concordato con l’amministrazione comunale, con la quale, ancor prima dell’insediamento dell’Ente, sono state tenute riunioni di confronto e di sinergia istituzionale».

Articoli correlati

top